giovedì 14 aprile 2011

Storia di una mensola che voleva diventare una piattaia..

Buongiorno..
eccomi pronta a raccontarvi una storia che non vedete l'ora di leggere! ^_-


C'era una volta una mensola che desiderava
esser bella, grande ed utile come una piattaia...
Fu così che dopo mesi di giacenza in un armadio,
portata a destra e a sinistra per trovarle, invano, un posto,
fu caricata in macchina e portata nel garage di
Mastro Giuseppe!

Egli non aveva mai fatto una piattaia, ma con le giuste dritte,
con un buon disegno e con la buona volontà
tutto è possibile!
Un colpo di martello al punto giusto ed ebbe inizio la
trasformazione!
La mensola era così felice, tutti l'avrebbero ammirata e
sarebbero rimasti incantati dalla sua bellezza.


Furono comprate assi lunghe e forti per fare mensole e laterali,
molto tempo fu usato per pensare, misurare, osservare, tagliare..

La povera mensola fu sezionata, ma lei tenne duro...
chi bella vuole apparir molto deve soffrir, le diceva la nonna.

Le nuove assi furono tagliate, forate ed incollate...

e mani ansiose di dipingere e coccolare
ogni tanto davano una scartavetrata, così..
tanto per sentirsi utili!

Mastro Giuseppe, misurava, provava, incollava ed inchiodava...

Alla fine la della mensola restò ben poco,
ella ormai aveva le sembianze di un'acerba piattaia..
Ma come mettere le mensole?
Ci fu molto da pensare e i migliori esperti vennero interpellati
al fine di far la scelta giusta...


Mastro Giuseppe finì la sua parte e ne fu orgoglioso.
A guardar bene il suo regno
è un tipo molto creativo!
Ricicla tutto e tutto trova un nuovo uso nel suo garage.
Le vecchie scatoline del tè contengono chiodi e il vecchio frigorifero
nasconde ogni sorta di prodotto
per il fai da te!
La Apple non cade mai lontana dall'albero, questa è la verità e i proverbi
raramente sbagliano!

Tornando alla storia...

Una volta assemblata fu riportata a casa, ma nessuno riconobbe la mensola..
tutti pensavano fosse arrivata la nuova piattaia.
La figlia di Mastro Giuseppe non vedeva l'ora di metter le sue mani
e i suoi pennelli su quel legno liscio e profumato..
Per prima cosa, l'impregnante..nessuna piattaia può diventare pallida e shabby
se prima non è stata color noce!! ;)

Dopo il noce..la cera ed il signor bianco...
era così candida e la mensola ormai si sentiva vicina alla sua
totale trasformazione.
Siccome c'erano diversi tipi di legno ed ognuno prendeva il colore a modo suo
furono necessarie moooooolte pennellate di bianco
ed infine, si decise per un lieve azzurro-grigio..

Grazie alla carta vetrata, passata dove fu passata la cera
ecco che l'effetto shabby diede quel tocco chic!
Per esser uguale alla piattaia dei sogni, fu anche applicato un pannello con della
carta da parati.. ma mica della carta da parati qualunque!
Questa viene dritta dritta dalla camera da letto dei suoceri di chi vi sta narrando
la storia! ;)

Due giorni dopo esser stata finita, la piattaia fu appesa
e della mensola non restò che un ricordo...
In questi giorni verrà adornata ed abbellita
con oggetti e suppellettili..
Per ora è stata adornata per poterla fotografare..

e per farsi vanto degli oggettini Green Gate
arrivati dall'Olanda apposta per lei! ;)

Fu così che vissero tutti felici e contenti!

Piaciuta la storia?
Piaciuto il resoconto?
Mmmm..vediamo..
non vi sembra che manchi qualcosa????
...
....
......
Ahhhh siiiii... la foto della piattaia!!
^____-

Che birba che sono ma diverto tanto a tenervi sulle spine!
Eccola:


Un ringraziamento speciale va al mio papà,
nel ruolo di Mastro Giuseppe,
per aver trasformato anche questo mio
desiderio in realtà!
Grazie alla mia mamma che ci ha cucinato dei
buoni pranzetti e soprattutto ha tenuto a bada
i nipotini..

In questi giorni studierò meglio cosa mettere nella piattaia,
nel frattempo mia suocera sta cucendo le tendine nuove per la cucina
ed il restyling sarà completo!

Adesso è tutto davvero!
Buon giovedì
^___^

44 commenti:

  1. Una sola parola MERAVIGLIOSA!

    RispondiElimina
  2. Allora le nostre preghiere sono state ascoltate ...... E' MERAVIGLIOSA !!!!!!!!Complimenti davvero a tuo' papa' e' stato bravissimo . Se per caso ci ha preso gusto nel farle io mi metto in lista per averne una!!!!!!!HIHIHI E che dire dei nuovi acquisti Green gate sono troppo belli , mi piacciono da impazzire anche le due tazze da the' e teiera . Brava davvero Didi hai proprio buon gusto ! Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Ah, finalmente, l'attesa è valsa perchè la piattaia è un vero capolavoro, non ha niente da invidiare alla piattaia dei tuoi sogni...troppo bello il fumetto!!!
    Un bacione, Anna.

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia!! Un lavoro quasi di gruppo per un risultato esilarante!

    RispondiElimina
  5. Ma che bravo tuo padre!!!Io ammiro tantissimo chi sa costruire da sè, è un'arte che mi piacerebbe avere...Bravo bravo bravo, e brava tu a rifinirla a dovere, non vedo l'ora di vederla appesa nel contesto della cucina!Ciaoooo

    RispondiElimina
  6. Devo riconoscere, che ne è valsa veramente la pena. Ed il risultato ottenuto è una meraviglia!
    Grazie al tuo dono, che dalla mensola già immaginavi la piattaia finita prima ancora che lo fosse.
    Buona giornata, Mamma.

    RispondiElimina
  7. ma che bel lavoro!!cpmplimentissimi è davvero bella!

    RispondiElimina
  8. lavoro ben fatto! Mi piace molto....bravi!
    La teiera e le tazze sono stupendi, sono sempre Green Gate?
    ciao
    Erica

    RispondiElimina
  9. Che bellaaaaa complimenti.... leggere voi è sempre una fonte inesauribile di idee... anche mio babbo andato in pensione da qualche mese si è messo a lavorare il legno potrei chiedergli di farmene una ...
    Grazie... della grande idea...

    RispondiElimina
  10. Rosaria: Grazie ! ^_^

    Michy: Ehehehe..io ci prenderei pure gusto, mio padre non so! Sono un po' rompina per "certe" cose..ihiihii...

    Anna: ^_^' grazie...

    Daniela: l'unione fa sempre la forza! :)

    Alessia: Nel complesso la vedrai appena sarà tutto finito! Grazie dei complimenti..

    Mamma: ^_^ e meno male che mi ha dato retta!

    Jessica: Grazie!

    Erica:Grazie cara, la teiera e le tazze alla sua destra non sono Green Gate, le ho scovate in un negozietto di montagna! ^_^

    RispondiElimina
  11. Diana!!!

    Avete fatto un ottimo lavoro! Complimenti a te e a tuo papà, mi sembra quasi di rivedere me stessa: mio padre è artigiano edile e in molti lavori mi aiuta lui.

    Il post è degno di una giornalista/scrittrice/genio di successo quale tu sei ^^
    Un abbraccione!!

    Laura

    RispondiElimina
  12. Ehehehehe c'ho azzeccato nel soprannominarti "apina"...ma che ti scrivo semplicmente "complimenti"? sembra così banale!!! Alloooooooraaaaaa.. pensiamoci un pò su...
    una mia cara amica, che mi riempie il cuore di gioia con il suo blog, dove scrive, racconta, mi fa sognare...merita molto di più!!! Quindi dolce Didi GRAZIE ancora una volta per avere alleggerito la mia giornata lavorativa regalandomi, con la lettura di questo post, un paio d'ali che m'hanno fatto volare in un mondo incantato, dove le piccole cose se fatte con il cuore e tanta passione diventano immensamente GRANDI! Bravissima DAVVERO!!!!

    RispondiElimina
  13. Laura: è a me che parli? Oddio.. grazie..ora il problema sarà coprire questo rossore che mi hai fatto venire! ^_^'

    RispondiElimina
  14. Annina: ♥ ^_^ grazie...tu mi rendi sempre tanto felice con il tuo affetto ed entusiasmo!

    RispondiElimina
  15. Bè che dire.... sono rimasta senza parole!
    Posso solo dire che è stupenda! Mi piace tantissimo!
    Bavissimi tu e e il tuo Mastro Giuseppe!!!
    Bye Bye by Francy
    http://www.sobeautifulthings.blogspot.com/

    RispondiElimina
  16. Evvai!!! bellissima Diana!!!! e bravo anche il maritino che finalmente l'ha appesa!!!!!!
    Buon giovedì!!!!
    Mara

    RispondiElimina
  17. DIANA..non hai idea di quanto sono fiera di te..non te l'ho mai detto,ma mi rivedo molto in te e in quello che fai,come vivi,come pensi,sogni,progetti,crei e realizzi..leggerti mi regala quell'entusiasmo che è stato l'ossigeno della mia vita..la piattaia??..beh..è perfettamente bellissima,meglio dell'originale..perfetta anche la disposizione delle mensole..la prima mensola in alto è perfetta anche nell'addobbo..complimenti a te e..ovviamente..a mastro giuseppe..

    RispondiElimina
  18. che mondo sarebbe senza i papà...
    bellissima.
    Brunella

    RispondiElimina
  19. posso dire una parolaccia? azz...che lavoro ragazza mia! posso affittare il tuo papà?
    Bellissima davvero tesoro, sei mitica!!!

    RispondiElimina
  20. Che bel lavoro in equipe!!! il risultato finale è praticamente meraviglioso

    RispondiElimina
  21. troppo bella.........da sempre adoro le piattaie,...la vorrei anch io nella mia cucina..baci..monica

    RispondiElimina
  22. Un lavoro a più mani per un risultato perfetto! Complimenti, è una piattaia da urloooo!!! E gli oggettini della Green Gate sanno come valorizzarla ;)
    Un bacione a te, a Mastro Giuseppe e pure alla piattaia!
    paola

    RispondiElimina
  23. Wow... ma è favolosa! Tuo padre è stato davvero bravissimo a costruirla e tu a rifinirla... Davvero bella... piacerebbe anche a me una piattaia così...

    RispondiElimina
  24. apple, tesoro, quella piattaia è davvero favolosa... oh come vorrei un papà in grado di fare queste cose! Il fatto che ricicli, mi piace già un sacco, il tuo papà ^^
    Non è che me lo presti per qualche lavoretto...?
    Un abbraccio tesoro!

    RispondiElimina
  25. Che bella storiella e che brava la narratrice!
    Complimenti sia a mastro Giuseppe che a sua figlia.
    Baci Luce

    RispondiElimina
  26. Supercalifragilistichespiralidoso!!!
    Sbalordita......rubo l'idea all'istante.... ho visto mensole simili da maison du monde.... anche mio padre mastro Domenico sarà felice di impazzire per me!!!
    e pensare che io volevo usare queste mensole come copri termosifone!
    :)))))

    RispondiElimina
  27. è la mensola di maison du monde vero?volevo acquistarla anch io ma non sapevo dove metterla....tu hai avuto una bellissima idea....complimenti.....

    RispondiElimina
  28. Grazie infinite a tutte dei complimenti, io e Mastro Giuseppe ringraziamo..
    A chi me lo chiede, si è la mensola di Maison du Monde!

    RispondiElimina
  29. molto shabby chic!!!!!!!!!!!!! complimentissimi a te e il tuo meraviglioso papà...lory

    RispondiElimina
  30. Incantevole.
    Serena giornata.
    Debora
    (Fai i complimenti al tuo papà)

    RispondiElimina
  31. Siete un'ottima squadra!Tutti avete contribuito alla nascita di questa meravigliosa piattaia!Che soddisfazione,eh?
    Anna

    RispondiElimina
  32. che birba! do po tanti giorni che aspettiamo la fai tanto lunga pure per mostrarci le foto!!! invidiaaaaaa la tua piattaia è uno spettacolo!!!!baravissimo mastro giuseppe e bravissimissima tu!
    un bacio
    giovanna

    RispondiElimina
  33. ora però ci devi fare una foto della cucina al COMPLETO!!!
    Bravi siete proprio una bella squadra.

    RispondiElimina
  34. e fu la piattaia! complimenti ,direi ottimo lavoro. e che soddisfazione dopo tanto studio e tanta ricerca!
    bravissima
    simona
    http://nonsoloshabby.blogspot.com/

    RispondiElimina
  35. bella..bella...bella brava Diana baci baci

    RispondiElimina
  36. questa è una dolcestoria di un lavoro fatto con il cuore!bravissima il risultato è ottimo!

    RispondiElimina
  37. GrandiSSimo MastroGiuseppe, ma anche sua figlia non è da meno!!!....
    Complimenti a tutta la famiglia,
    D

    RispondiElimina
  38. E cosa dire?!?!?!? Senza parole! Bravissimo il papà, bravissima la figlia..una favola con uno splendido risultato!
    Laura@RicevereconStile

    RispondiElimina
  39. Beata te che hai un Mastro Giuseppe...la piattaia è proprio carina...complimenti all'ideatrice e stracomplimenti all'esecutore....gli oggettini sono perfetti....e poi il tuo post è semplicemente ed allegramente fantastico...bacio Anna

    RispondiElimina
  40. Didi la tua piattaia è venuta uno splendore!!! Complimenti a tuo padre è bravissimo, ma i miei complimenti vanno soprattutto a te che l'hai progettata e realizzata.Gli aquisti green gate sono fantastici.Scusa Didi ,ma la caffettiera azzurra è quella che hai preso l'ultima volta sei sei venuta sù? baciotti Gilda

    RispondiElimina
  41. Ma sei una grande, ottima idea! Da copiare immediatamente! :)

    Un bacino,
    Sarah

    RispondiElimina
  42. Nuova vita al Re..mmmh volevo dire alla piattaia...meravigliosa lei, meraviglioso il tuo racconto :))

    RispondiElimina
  43. Bella la piattaia, ma ancora più bello è avere un papà così!

    RispondiElimina

Ogni tuo commento è il motore di questo blog, ma se lo scrivi con profilo Anonimo ricordati di firmarti o non verrà preso in considerazione.
Altresì non verranno presi in considerazione commenti che potrebbero destare polemiche. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...