martedì 3 maggio 2011

♥♥ Country & Cuori ♥♥: The Quiet Man Cottage

Buon martedì ami-country. Qualche sera fa, “zappingando” un pò, sono stata catturata dalla sigla iniziale di un vecchio film del 1951 ed ho avuto la fortuna di vederlo nella versione restaurata a colori. Il titolo è “The quiet man- Un uomo tranquillo” ed è ambientato nel 1930, in un villaggio dell’Irlanda rurale. Ad interpretarlo furono due mostri sacri del cinema hollywoodiano: John Wayne (noto per i suoi film western), in una parte insolitamente tenera e romantica, e la splendida Maureen O'Hara, irlandese d’origine, che incarna alla perfezione l'impetuosa e caparbia passionalità di una ragazza già proiettata verso un mondo moderno e, tuttavia, ancora legata alle tradizioni ed alle convenzioni… del resto siamo pur sempre negli anni ’30!!!


Il film racconta la storia di un pugile americano, Sean, che uccide accidentalmente un uomo sul ring e, dopo il tragico evento, decide di tornare nella natia Irlanda per acquistare la casa dove ha vissuto da bambino, una vecchia fattoria col tetto di paglia, un delizioso cottage chiamato White O' Morn (Rosa di Maggio), per lenire, con una vita tranquilla, i rimorsi che lo tormentano.


Giunto ad Innisfree, incontra e si innamora di Mary Kate, la bellissima ed esuberante sorella dello spaccone del villaggio, anche se ricco proprietario terriero, che già da tempo cerca di acquistare senza successo la casa natale di Sean. Dopo averla corteggiata secondo gli usi locali, Sean chiede finalmente la mano di Mary Kate ma, il fratello, ostile alle nozze, acconsente al matrimonio grazie ad un’ingegnoso stratagemma escogitato dal prete del paese. Solo dopo un acceso scontro tra i due cognati, Sean riuscirà finalmente a conquistare la moglie, l’amicizia del fratello ed il rispetto di tutti gli abitanti del villaggio.


Mi sono letteralmente innamorata di questo film - al punto tale che si è guadagnato un posto speciale nella lista delle commedie romantiche da me preferite -, per tanti motivi ma, soprattutto, perché ritrae un mondo ormai perduto, basato su valori che per me non dovrebbero morire mai.
E’ un film senza tempo, che aiuta a dimenticare per un paio d’ore la vita non proprio facile, con la quale quotidianamente dobbiamo confrontarci. Per le romantiche come me è un piccolo, grande gioiello, dove niente e nessuno è stonato o fuori luogo, dai protagonisti ai dialoghi, dalle musiche ai costumi, per non parlare degli splendidi paesaggi che fanno da cornice al film e delle deliziose ambientazioni: il parco, il villaggio, l'abbazia, il ponticello da cui Sean scorge la sua casetta natia…che è esistita veramente e della quale sono rimaste solo poche rovine, anche se ne esiste una riproduzione nel villaggio.
Spinta dalla curiosità, il giorno dopo aver visto il film, ho fatto una ricerca su internet. Ebbene… non potete nemmeno immaginare quanto materiale io abbia trovato.. pensate che esiste persino il Quiet Man Cottage Museum nel quale sono stati riprodotti, con scrupoloso impegno, tutti gli arredi, i manufatti e i costumi.
Il film mi ha fatto fare un viaggio attraverso la lussureggiante campagna irlandese; ci sono alcune scene svolte all’aperto che lasciano veramente a bocca aperta per la bellezza dei posti: in una Sean cammina in una pittoresca zona di alberi giganteschi, in un’altra Mary Kate attraversa a piedi uno dei prati più belli e romantici che siano mai stati visti in un film e, in modo disinibito, con un semplice sguardo (quando vale più di mille parole, ed è questo il caso), mostra un evidente interesse ad un avvenente straniero...Insomma, care amiche, con questo film non c’è che da sognare… è il genere adatto a tutta la famiglia e si può guardare tante volte senza che stanchi mai. Naturalmente, la mia attenzione è stata attratta dallo splendido cottage, arredato veramente in modo delizioso e, così, ho pensato di cercare qualcosa sui cottage irlandesi, davvero splendidi e incantevoli e, dulcis in fundo… indovinate un po’ cosa ho trovato? La riproduzione in miniatura di un vero cottage irlandese che non potevo non postare… per sognare, sognare e ancora sognare…


Vivere country vuol dire avvicinarsi alle abitudini, ai ritmi, ai modi ed alle scelte estetiche e di vita quotidiana di un tempo che fu, e che potremmo identificare con il tempo dei nostri nonni. Sappiamo bene che questo stile assume aspetti differenti a seconda della zona nel quale si sviluppa, quindi abbiamo vari stili country: inglese, francese, stile provenzale o stile rustico e tradizionale. Con alcune persone, non si sa bene perchè e per quale motivo, si creano spontaneamente dei legami affettivi. Con i luoghi avviene esattamente lo stesso, forse perché, in qualche modo riescono a tirare fuori il meglio di noi stessi. L' Irlanda con la sua spontaneità e la sua bellezza talvolta disarmante, sa essere una vera seduttrice che sa indurre spontaneamente in tentazione … tentazione di trascorrere una vacanza fuori dal comune e lasciarsi andare alla semplicità della countrylife. Nella speranza che un giorno possa veramente ammirare di persona questa terra meravigliosa, non mi resta che sognare.. vi va di farlo con me????






A martedì prossimo,
Annarita

16 commenti:

  1. Che bello!!!!!!!!!! io ho sognato...eccome se ho sognato!!!! Annarita sei bravissima!!!! bacione a tutte e due...Anna

    RispondiElimina
  2. L'Irlanda la definisco la mia seconda patria anche se io sono italiana al 100%.
    Vi ho vissuto per diversi mesi e come si dice in loco, in Irlanda si lascia il cuore.
    Il film è stato girato nel villaggio COng, un posto delizioso sulla costa occidentale lontano dalle rotte turistiche e dove si respira e vive la vera Irlanda. The Quiet Man è orgoglio per gli abitanti e ,se non ricordo male (sono passati parecchi anni da quando lo visitai) dovrebbe esserci anche un museo riguardante il film.
    Cara Annina, ti auguro veramnete di riuscire a visitare la fantastica Irlanda un giorno.
    baci
    Erica

    RispondiElimina
  3. ogni settimana ritardo in negozio per la curiosita' di leggere la tua rubrica e anche questa settimana sei riuscita a stupirmi,inutile dire che guardero' al volo questo film.cm sempre brava,un bacio giusy.ps.mentre vado in negozio sognero' un po'........

    RispondiElimina
  4. annina mia, non vedo l'ora di vedere questo film!!! lo hai saputo rappresentare in maniera meravigliosa....sei bravissima...quei luoghi incantevoli fanno sognare..sono film intramontabili questi...e a noi nn ci resta che sognare e sognare sognare ancora....del resto una vita senza sogni cos'è... complimenti sempre ..stavolta sei stata davvero eccezionale! Lory

    RispondiElimina
  5. Whaoooooooooooo CHE FILM!!!
    Anche se non l'ho mai visto..è come se lo avessi fatto attraverso tutte queste immagini!!!
    Chi ha avuto la fortuna di andare in Irlanda ha detto che è un posto magnifico...mi hai incuriosita così tanto che sicuramente guarderò il film anch'io!un bacio
    Gilda

    RispondiElimina
  6. Ma che magnifico appuntamento è stato quello di oggi...complimenti Annarita, sei riuscita davvero a farmi sognare e sei riuscita a suscitare in me il desiderio di andare a vedere questo film....le immagini sono meravigliose, l'invito a sognare e sognare e sognare è perfetto specie nella caotica quotidianeità che viviamo....OTTIMO LAVORO CICIA.

    TADBSEXS
    NICA

    RispondiElimina
  7. Tania da Mascalucia3 maggio 2011 12:14

    confermo e sottoscrivo: L'Irlanda è meravigliosaaaaaaaaaa!!!!! E la cosa bella è che è proprio per come viene descritta, con immensi paesaggi verdeggianti, stradine di campagna che sembrano anguste e da cui non si intravede nulla ma che finiscono in qualche spiaggetta sperduta, paesaggi marini incredibili e neanche a parlarne le casa sono proprio come le descrivi tu, cottage pieni di fantasia, di amore, di stile country...se potessi ci tornerei subito perchè mi è rimasta nel cuore. Avevi ragione Annarita a dirmi che oggi avrei apprezzato particolarmente!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. E' bello sapere che anche se tra di noi ci sono anni che ci separano, ci sono anche oggi ragazze come te che ancora sanno sognare e far rivivere questi sogni a persone non più giovanissime come me. L'Irlanda è senz'altro un paese da dover visitare, e spero di farlo presto. Un abbraccio Raimonda

    RispondiElimina
  9. MA CHE BELLO!!! MI HAI FATTO SOGNARE E TUTTO COSI' INCREDIBILMENTE ROMANTICO...... BRAVISSIMA SORELLINA MIA VOGLIO SUBITO VEDERE QUESTO FILM MA CON TE... PERCHE' NON C'E' NIENTE DI PIU' BELLO !! COMPLIMENTI SEI UNICA CUORE MIO!!!!LETIZIA

    RispondiElimina
  10. adoro le atmosfere irlandesi,i paesaggi e tutto ciò che è irlanda...le ambientazioni cinematografiche o letterarie insomma l'irlanda è un posto che amo tanto
    grazie per questo bellissimo post
    giovanna

    RispondiElimina
  11. Fantastico questo post... non ho visto il film ma mi hai fatto venire voglia di vederlo... lo cercherò!

    RispondiElimina
  12. E brava Annina! Hollywood dovrebbe pagarti perché da domani in molti cercheranno quel film! ;)

    RispondiElimina
  13. Ciao! Anche io adoro i vecchi film! Ma questo non l'ho mai visto!Provvederò presto! UN bacio
    shabbyfreak.blogspot.com

    RispondiElimina
  14. Grazie a tutte per i commenti.
    Sono certa che appena vedrete questo film ve ne innamorerete e avrete voglia di recarvi in Irlanda...che dite ci andiamo tutte insieme?
    Siiii Irlandiamo dai!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  15. Questa settimana il tuo post mi piace in modo particolare e tu sai perché...non conosco il film ma provvederò al più presto! Come faccio a non vederlo proprio io che ho scritto un romanzo ambientato in Irlanda!!! Che posti spettacolari, mi hai fatto sognare cara Annarita...speriamo un giorno di poterla visitare realmente la bella e verde Irlanda...un caro abbraccio
    annamaria

    RispondiElimina
  16. Sei sempre una vera sorpresa, cara Anna!!!! Beh mi sa che ci tocca andare in IRLANDA...deve essere una meraviglia...a me tocca vedere questo film...deve essere veramente bello...mi farà staccare la mente dai mille pensieri di questo periodo e soprattutto mi farà sognare un po'!!!!
    Grazie bedda!

    RispondiElimina

Ogni tuo commento è il motore di questo blog, ma se lo scrivi con profilo Anonimo ricordati di firmarti o non verrà preso in considerazione.
Altresì non verranno presi in considerazione commenti che potrebbero destare polemiche. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...