giovedì 27 settembre 2012

Un po' di paradiso sulla terra...

Lo so che è giovedì, come potrei scordarlo..è il giorno più faticoso della
settimana in casa Apple Pie...dove ormai si corre da 10 giorni, da quando è iniziata la scuola.
Però, come avrete notato, il mio umore ballerino
va e viene con i raggi del sole e l'altro ieri pomeriggio
un'amica mi ha detto... "beh ma riprenditi! Chiuditi in cucina e fai una torta un po' più laboriosa!"
(che in effetti mio marito vuol sempre la stessa e ormai la preparo anche dormendo)
Ho seguito il consiglio.


Così ho cercato la mia ricetta della torta paradiso.
Ma non ero soddisfatta. Ho voluto provarne una, anzi due.
Ho mixato due ricette trovate sul web (qui e qui) ed è venuta fuori questa meraviglia
goduriosa... con quella cremina così invitante e vellutata che, signor kinder..arrenditi, stavolta
ho vinto io!


Ora, chi segue i miei deliri su fb l'aveva già vista 
e a loro avevo promesso che oggi avrei dato la ricetta qui sul blog...
oh, non ci son le mele, ma chissenefrega, n'est pas???
E poi il tempo delle mele è il venerdì... ^_-


TORTA PARADISO
Ingredienti per la torta (dosi per 6/8 persone)

100 grammi di farina 00
100 grammi di fecola di patate
200 grammi di burro a temperatura ambiente
200 grammi di zucchero a velo più quello per spolverare
2 uova medie intere e 2 tuorli rigorosamente a temperatura ambiente
2 cucchiai di scorza di limone grattuggiata (1 limone)

Ingredienti per la farcitura
0,5l latte
scorza di limone quanto basta
100gr farina (io ho usato un po' di Maizena ad occhio)
100gr zucchero
1 bustina di vanillina
125gr panna per dolci (io non la metto)

Prima si prepara la crema per la farcitura, crea dipendenza..io vi avverto e non voglio aver colpe!

Preparate la crema al latte, mettendo il latte in una pentola con pezzi di scorza di limone.Fatelo scaldare e poi una volta sfiorata l’ebollizione spegnete il fuoco e fate riposare per 30 minuti. Prendete un’altra pentola e mettete la farina, aggiungete gradualmente il latte mescolando in continuazione fino ad avere una cremina. Aggiungete lo zucchero e mescolate bene e poi incorporate tutto il latte. Cuocete la crema a fuoco dolce e fatela addensare mescolando in continuazione con una frusta a mano. Una volta pronta aggiungete la vanillina e la panna non montata, mescolate e poi fate raffreddare in frigorifero.

Poi si prepara la torta... Questa ricetta non prevedeva la crema dentro, così si può fare anche solo la torta senza la farcitura...ma perché accontentarsi del purgatorio se si può avere il paradiso?!

In una terrina montare il burro fino a farlo diventare una crema, aggiungere poi gradatamente lo zucchero a velo.
A parte mescolare le uova ed i tuorli con una forchetta per un minuto.
Aggiungere un cucchiaio per volta di uova sbattute al composto di burro, mescolando delicatamente e senza fretta, aggiungendo un altro cucchiaio di uova solo quando il precedente è stato bene incorporato.
Unire la farina e la fecola setacciate, aggiungere anche la scorza di limone ed incorporare tutto con l’aiuto di una spatola, con movimenti delicati dal basso verso l’alto.
Foderare uno stampo da 22 centimetri con carta forno e versare questo impasto nello stampo livellandolo con la spatola.
Mettere nel forno caldo a 180 gradi per circa 50/60 minuti.
Dopo averla fatta raffreddare, spolverare la torta con lo zucchero a velo.


 Io l'ho data a merenda ai miei Pasticcini appena tornati da scuola...


e dalla voracità 


devo dire che è stata un successo!


Stamattina hanno voluto una cosa confezionata..così, indovinate un po' chi ha 
dovuto sacrificarsi per non far andare a male la torta?
Essere genitori a volte è proprio dura! ^_-


Buona giornata a tutti!

ps: nel frattempo ho trovato anche un'altra ricetta per la stessa torta...
la provo e poi vi faccio sapere! 

29 commenti:

  1. Apparte che la foto dei tuoi bambini che mangiano la torta e'...da lacrime agli occhi ( NON C'E'NIENTE DI PIU' BELLO!) la torta e'FE-NO-ME-NA-LE!!! Vado a provarla!Grazie Monica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però, che resti tra noi, c'è qualcosa di più buono! ahahah ;)

      Elimina
  2. Mamma mia che bontà!!una gioia x gli occhi!!…me la metto da parte così la provo magari più in là!Un bacio

    Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari nel frattempo faccio l'altra ricetta che ho trovato, mi pare più "leggera" ed ugualmente ottima...:)

      Elimina
  3. Bellissima la torta e sicuramente buona ho gia' la bava alla bocca ma i tuoi pasticcini lo sono ancora di piu' ... adorabili !!!Un bacetto a tutt'e due e anche a te .

    P.S. Per il colore di ieri purtroppo non ho nessuna marca da consigliarti perche' le altre sarebbero troppo piccole per dipingere un muro ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci prendiamo tutti i bacetti e ti ringraziamo! ..poi contraccambiamo! :***

      Elimina
  4. Mamma mia sembra buonissima! Grazie per la ricetta, la voglio fare!

    Federica

    RispondiElimina
  5. Non posso non approfittarne.. sarà la mia prossima avventura golosa :-)

    RispondiElimina
  6. Vaderetro...non dico altro!

    Baci
    Silvia

    RispondiElimina
  7. Deve essere incantevole!!! Che fame!

    RispondiElimina
  8. Risposte
    1. Figurati, ma presto ne sperimento una versione con meno burro, nonostante io usi quello a ridotto contenuto di colesterolo :)

      Elimina
  9. Io commento solo con un......S L U R PPPPPPPP
    Kiss tresor <3

    RispondiElimina
  10. Ero proprio alla ricerca di una ricetta per torta da fare nel week-end .. credo di averla trovata :-)
    Silvana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' adatta al fine settimana, con una bella tazza di tè...in pieno relax! :)

      Elimina
  11. Proprio adesso che il referto ha indicato un colesterolo un tantino alto mi tiri questo colpo basso? Prometti che la prossima è con meno burro? Brava, un bacio,
    daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non uso quasi mai il burro, ma questa la faccio una volta l'anno e una volta l'anno..se po fa! ;) Comunque si può sostituire il burro con lo yogurt, meglio se greco 0% di grassi... et voilà!

      Elimina
  12. I tuoi bimbi sono fortunati! Anche perchè un dolce buono come questo è uno dei modi migliori per riprendersi dal colpo del ritorno a scuola!

    Alice
    operazionefrittomisto.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah è per questo che gliel'ho fatta, ma a parte la merenda..poi non l'hanno più voluta! -.-

      Elimina
  13. Qui,se si continua con ste ricette prelibate,altro che mele e albicocche....na pera diventoooooo!!!!! MITICA, baciotti

    RispondiElimina
  14. Che paradiso questa torta paradiso :-)

    RispondiElimina
  15. eh ogni tanto anche a noi ci spettano duri compiti...hi, hi, ma ti avrei aiutato anche io a finirla!

    RispondiElimina
  16. Questo paradiso voglio provarlo anche io... Volevo chiederti, in questa torta meravigliosa il lievito non ci va? Che bellezza!!!! I tuoi bambini sono molto carini, complimenti, Fulvia.

    RispondiElimina

Ogni tuo commento è il motore di questo blog, ma se lo scrivi con profilo Anonimo ricordati di firmarti o non verrà preso in considerazione.
Altresì non verranno presi in considerazione commenti che potrebbero destare polemiche. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...