mercoledì 24 ottobre 2012

Where children play {my afternoons}



Quando vado a prendere i miei figli a scuola, spesso in macchina
fremo alla voglia di abbracciarli... Penso alle chiacchere, alle loro grida,
ai litigi (che tanto ci son sempre!) al caos che ho finito di sistemare poco
prima e che appena torneremo a casa si rianimerà...




costruzioni
di mille pezzi ovunque (dal bagno alla sala, passando per la sala giochi e la lavanderia..),
 bambole pronte a prendere il tè,
gattini in cerca di una mamma che li allatti,
macchinine che gareggiano sul piano della cucina
e saltano giù per le scale...





A volte mi arrabbio perché ci son giorni in cui la stanchezza prende il sopravvento,
non posso negarlo,e vorrei stessero immobili a disegnare
 ma poi li vedo lì impegnati seriamente a fare- smontare-provare-riuscire-costruire
e correre entusiasti da me... che proprio non me ne frega niente
se la mia casa è sempre in disordine!!!
Fuori ho appeso un cartello che dice " ho sistemato la settimana scorsa, peccato non siate
passati"... 





"Quando i bimbi giocano
e li odo giocare

qualcosa nella mia anima
comincia a rallegrarsi

e tutta quell’infanzia
che non ebbi mi viene
in un’onda di allegria
che non fu di nessuno.

Se chi fui è un enigma,
e chi sarò visione,
chi sono almeno questo
senta nel cuore."
(Fernando Pessoa)

Buon mercoledì!
^_^

35 commenti:

  1. Ci ho riflettuto bene, nessuno se ne abbia a male (come se tutti badassero a quello che penso io, si vede che mi sono montata la testa) questo è proprio il blog che preferisco, il blog del cuore, quello che quando accendo il computer al mattino vado ad aprire pensando "Cosa mi racconterà oggi?" e quando ho finito di leggere sono sempre più ricca di qualcosa, un'immagine, un pensiero, un sorriso, una risata, anche una poesia, come quella bellissima di oggi
    Un abbraccio Diana,
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non posso che essere onorata di questo commento, questo tuo pensiero..e davvero non so che dire. Però ti dico cosa ho fatto..ho letto, poi sono saltata in piedi con un sorriso enorme ed avevo una gran voglia di abbracciarti...ho fatto due saltelli, mi sono ricomposta ed ho cercato le parole giuste per ringraziarti..ma non le ho trovate!
      Grazie, grazie, grazie..

      Elimina
    2. Posso intervenire? Daniela io la penso esattamente come te! Questo è il mio blog preferito, quello che sa parlare al mio cuore... Il blog che non delude mai... Il blog che "la pensa come me"...
      Grazie Diana per essere come sei ^_^

      Elimina
  2. Concordo appieno quello che dici Didi .Che vita sarebbe senza i nostri figli ?? Noiosa , monotona e senza stimoli .... e allora ben vengano il disordine e le loro risate .
    Buona giornata cara scappo che sono in " super mega ritardo "!!! :))))))

    RispondiElimina
  3. Chi sei....lo sentiamo tutte nel nostro cuore!!! Con affetto.. Giovanna dall'isola!

    RispondiElimina
  4. Io ci ho rinunciato ma sotto sotto mi piace vederli liberi di sperimentare, c'è chi disegna, chi pesca in soggiorno, chi è più tecnologico e si costruisce un cartone-pc e chi legge e sogna... Ma non voglio togliere a loro questa libertà e se il disordine impera.... Quando sarò più vecchia mi mancherà.... Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco Ely, io la penso uguale uguale a te... ma proprio uguale eh! :)

      Elimina
  5. Ma sì, ci sarà tempo per avere la casa in ordine.. I bambini che giocano sono i migliori abitanti di un salotto!

    Buona giornata Diana

    Ilaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, è quello che mi dico... ^_^
      Ciao Ilaria..

      Elimina
  6. Una casa impeccabile e da rivista non è una casa riscaldata da tutto l'amore che c'è nella tua ed in quella di chi ha dei figli piccoli (che poi pure da grandi devi sperare che siano ordinati -_- ).
    La mia per qualche anno lo è stata....ma adesso nn tornerei mai indietro :D
    Bacioni tresor

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma nessuna rivista? Neanche Casa shock?! ;) ahahahah...

      Elimina
  7. Splendido davvero questo post, pulito, semplice, VERO... chi è mamma capisce perfettamente cosa vuoi dire, è la sacrosanta verità!!!
    Brava Dianina

    RispondiElimina
  8. Sai perché guardo il tuo blog?
    Primo perché mi piace leggere quello che scrivi e come lo scrivo;
    Secondo perché mi piace leggere i commenti che ti fanno, e mi riempiono il cuore di gioia prima perché lo riempiono a te e di conseguenza anche a me. Buona giornata tesoro mio grande!!! <3 <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e questo solo una mamma lo poteva dire! :* Ti voglio bene mamma..ma domani si esce insieme, eh!

      Elimina
  9. Bambini felici=disordine in casa....ecchissene...!!!! ;) Pensa che io ogni sera trovo giocattoli ovunque...pure sotto il mio letto, dimenticati da qualche coccola mattutina nel lettone prima di scappare al lavoro/asilo etc.!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Maretta..ecchisseneeeee... (ecchissene pure quando ci scappano gli strilli invece delle coccole, perché è la bellezza della normalità che ci rende speciali!..e so che tu sei d'accordo!) :)

      Elimina
  10. Ta ta tara ratatta tatara Ta tta tararatatattata'! La senti questa musichetta da circo,Maghetta?Ecco,godiamoci questo marasma di suoni-urla-caos-colori-rumori che i nostri SuperCuccioli ci fanno vivere.Certo...a volte vorresti metterli al posto della Donna Cannone e spararli in giardino,ma piuttosto che sentire il bip bip dei videogiochi(almeno credo che faccian bip bip),meglio il loro sano e divertentissimo caos!Avran tutto il tempo di starsene seduti piu' avanti!Sei forte Diana,e il messaggio della tua mamma è stato bellissimo:Signora!!!Complimenti anche a lei! Ha cresciuto uno Spettacolo di figliaaaa!!! Mi avra' sentita?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh la sento eccome la musica del circo...tu sei in campagna, ma sapessi quanti animali vedo io ogni giorno! ;) Ahaha i cuccioli non li sparerei mai via col cannone, ma li donerei volentieri ad una casa di riposo nel caso volessero un po' di animazione gratuita! I miei figli giocano anche ai videogiochi, ma solo 30 minuti al giorno (è la regola! Ho troppa paura di vederli imbambolati davanti allo schermo con quel coso in mano..perciò finiscono di giocare prima che arrivino a quel livello e siano degli automi nervosi) Il messaggio di mia mamma? ^___^ grazie glielo riferirò...ma dopo di me ha fatto un altro capolavoro, riuscito pure meglio! ;)

      Elimina
  11. Quel cartello lo devo appendere anch'io! Non ti tirerò certo su il morale dicendoti che i figli crescono, ma il disordine non passa mai! Prima erano macchinine e trenini, ora sono carte di Dragon Ball e vestiti, e borse di calcio, e libri e telecomandi e carica batterie ... ma l'ordine non c'è mai! Quando loro non ci sono giro per le stanze e me le coccolo con gli occhi: che bello tutto in ordine! Poi tornano loro .... e mi coccolo loro, con gli occhi, col cuore e con bacetti e abbracci, perché cosa sarei mai senza di loro???? Bel post, come sempre :-)
    Silvana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha nooooo le carte di dragon ball noooooooooooooo!!!! ;)
      Grazie Silvana, buona notte !

      Elimina
  12. Ho letto il tuo post e tutti i commenti e mi ci ritrovo in tutti...non é incredibile! Bello poterti leggere e poter condividere i pensieri...Un abbraccio! Ciao

    RispondiElimina
  13. anche casa mia, col mio nipotino che scorrazza e saltella qua e là è sempre piacevolmente disordinata,ma è un piacere averlo per casa :)
    Un abbraccio cara diana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giada...mamma mia, allora per tener buono il nipotino servirebbero dei muffin al cioccolato! ;)

      Elimina
  14. Poche parole Diana e hai messo a fuoco un problema quotidiano. Bel post. Ciao Mariassunta

    RispondiElimina
  15. che mamma ragazzi, che mamma!!! sei speciale!

    Silvia

    RispondiElimina
  16. Diana, sei fantasitca! L'idea del cartello è geniale, mi sa che te la copio ahahahaha
    Il mio topino ha solo 10 mesi, ma da quando ha inziato a gattonare e stare in piedi ( attaccato) la sua cameretta è un disastro, giochi ovunque e guai a rimetterli in ordine...vedessi come si arrabbia. Altro che cameretta in style shabby-marinaro...è durata giusto il tempo dei primi mesi..ma sia che ti dico? che mi fa molta più allegria così ;)
    Sei una mamma speciale ed hai un blog speciale!

    Ele

    RispondiElimina
  17. Deve essere una cosa bellissima essere mamma!

    RispondiElimina

Ogni tuo commento è il motore di questo blog, ma se lo scrivi con profilo Anonimo ricordati di firmarti o non verrà preso in considerazione.
Altresì non verranno presi in considerazione commenti che potrebbero destare polemiche. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...