mercoledì 23 gennaio 2013

About life...

Non so se lo avete notato, ma ultimamente parlo poco di case...
e infatti un sacco di gente se l'è data a gambe...
Poco male, la blogosfera pullula di blog che parlan delle stesse cose
con le stesse case e le stesse idee... Io sto attraversando un momento
di cambiamento. E' palese.
Ed ho capito che non ce la faccio a far tutto quello che vorrei. Triste, ma ancor più palese.
Sicché, se non volete stare ad ascoltare i miei pensieri e le mie elucubrazioni mentali,
se volete solo belle foto di case sempre diverse e nuove idee...
Io adesso non ce le ho. 
Durante il periodo vacanziero ho avuto moto di leggere un sacco di blog e quasi tutti i commenti
che erano stati lasciati.
Alcuni mi sono piaciuti proprio poco, quindi mi son chiesta... "ma che sto facendo?"
"Dove sto andando? " "e di me quanto arriva?" "non faccio neanche belle foto, non sono nemmeno originale..."
Quando cerchi di crearti un lavoro dal niente, quando il lavoro non arriva,
quando hai una famiglia ( e la metà dei componenti è sotto il metro e 30), una casa grande, 
un grande giardino, un cane, 4 gatti, un criceto
(che forse è una criceta) e 3 pesci rossi.. o dai ragione a tua suocera e ammetti di non farcela
o l'unico modo che hai di bloggare è quello
di toglier le ore al sonno...o alle altre cose che ami fare. 
E quando togli le ore al sonno, il giorno dopo tutto è più difficile e più lento...
Poi ci sono le mail, le persone che vogliono i consigli, quelle che ti chiedono le cose più assurde,
quelle che ti chiedono le cose più sensate, quelle che ti parlano della loro storia.
E c'è sempre posto per tutti, una parole e almeno un sorriso. Qui su Apple Pie.
Però quando leggi certi commenti di gente che parla di altra gente come te (che tu sai che toglie le ore al suo sonno, tu sai quanto si inizi per gioco e poi quanto diventi impegnativo un blog quando è cresciuto) che la giudica perché non è così gentile o così disponibile o così come la si vorrebbe...
Un po' ti girano i maroni e scusate il francesismo.
Non perché uno debba difendere nessuno, solo che l'empatia prende il sopravvento
e ti chiedi perché.
E me ne son chiesta tanti di perché che non sto qui ad annoiarvi.
Così sono al bivio.
Che faccio? Continuo come ho sempre fatto da tre anni a questa parte...tra salotti
e pensieri, camere da letto e racconti, cucine e riflessioni... o mi fermo? O cambio?
O torno al mio primo blog? Lo sapete che ho iniziato con un mommy blog
Cerco sempre di dar la parte più leggera di me, di portare un sorriso, perché di lacrime
ne versiamo fin troppe e i brutti pensieri, la cupidigia, i malesseri...a quelli ci pensano i tg.

Io ne ricevo così tanto di affetto qui, che i dubbi non dovrei proprio averne..basti guardare 
i commenti al post di ieri. Eppure dietro questa burlona che ride e fa l'ironica c'è una musona, insicura e
sensibile ( e pure un po' rompiballe) che quando sente dire certe cose, anche se non son per lei, 
si rimette in discussione.

Voilà, volevo esser sincera con quei pochi rimasti.
 E volevo avvertirvi che se non ve ne foste già accorti..non ho tutte le rotelle a posto e
dovete avere un bel po' di pazienza con me.


Se domani il contatore sfiorerà lo 0 non mi meraviglierò...
-_-'

Buona giornata a tutti! 
(e spero che torni presto il sole, che tutto questo grigio mi fa male)

117 commenti:

  1. Non cambiare Diana!!Rimani te stessa ...sempre e comunque! A me piaci tropppppppissimo così!
    Un abbraccio,
    Grazia

    RispondiElimina
  2. Chi avrà imparato a conoscerti ti continuerà a seguire. Buona giornata mamma <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel che faranno gli altri non mi preoccupa, quel che devo fare io si :)

      Elimina
  3. Carissima Diana,

    Avevo capito che c'era qualcosa che ti aveva scosso per cui stavi andandoci con i piedi di piombo e stavi riflettendo sul da farsi.
    Io starò con te qualsiasi sia la tua decisione. E scegli di scrivere quello che riesci e quello che ti và di più se no non è bello e noi followers lo sentiamo.... Quando si inizia a seguire una persona non è solo per le belle foto ma anche ciò che ci trasmette con le poche parole che ci comunica nei post.
    Tu in confronto ad altri blog hai unito sempre parole semplici (poche) perchè un blog dove c'è scritto molto mi annoia... ed alternata con una buona dose di foto (di qualunque tipo) e di umorismo che trapelava dalle tue righe.
    Non lasciare questo blog che ormai ti appartiene e il nome riscalda....cambia solo gli argomenti se ti hanno stufato. Ciao ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei una streghetta, ma sei adorabile. Grazie :)

      Elimina
  4. Il grigio è solo di passaggio, tu dentro sei rosa, fuzzia, sei tutta un colore! Perchè sei meravigliosa perchè sai già quello che vuoi fare. Fai quello che devi, io (mi spiace per te :))))_ sarò qui comunque a leggerti ...un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si, lo credo anche io...sarà colpa del tempo? Qui piove da giorni e non ce la faccio più! Io sto bene alle maldive, mi sa! ;)

      Elimina
  5. Io sono con te! Perché? Perchè sei vera, perchè ti metti in discussione, e se devo esser sincera mi piace quando tralasci le belle case, le foto, e tutto ciò inerente lo shabby per dar sfogo a quello che provi e che senti, rendendo il tuo blog non solo un angolo per poter sognare ma anche per poter riflettere...e di questi tempi non è poco!
    Un affettuoso saluto
    Sabrina

    RispondiElimina
  6. Bello questo post "liberatorio" che descrive alla perfezione la vita delle bloggers con famiglia-cani-gatti-giardino e tutto quello che è la nostra vita oltre questo monitor!
    Credo che si debba fare il possibile per fare tutto al meglio ma a volte si devono prendere decisioni importanti e se tu in questo momento non hai tempo o voglia di cercare per noi foto d'arredamento o quant'altro...beh, ciò non significa che non ti si debba più seguire!
    Nel mio piccolo blog ero partita mostrando ricami, fiori e mobili shabby...poi ho allargato "gli orizzonti" e faccio anche altre cose (tipo i gessi ad esempio) e tante amiche che mi seguivano assiduamente ora vedo che fanno una visita ma non si soffermano più a commentare...probabilmente dedicano tempo a blog che le soddisfano di più, ma non per questo smetterò certi tipi di creazioni!
    Ho scritto di getto senza controllare, perchè io sono così...impulsiva...quindi chiedo scusa per gli eventuali errori ma spero tu abbia compreso il messaggio!
    Buona giornata Diana!
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io scrivo sempre di getto, non controllo quasi mai...altrimenti stamattina non avrei cliccato su invio. Grazie Anna... :)

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Sai a me non importa un fico secco di quello che scriverai!
    Nel senso che di qualunque argomento tratterai io ti ti leggerò e sicuramente mi arriverà qualcosa di te, di una persona fatta di tutti i momenti che una persona può avere nel corso della vita se non pure nel corso della giornata!Sapessi quanto son lunatica io nelle mie giornate!
    Che siano case, emozioni, fatti di vita, riflessioni..
    Sai, è vero che un blog in teoria dovrebbe mantenere una linea e infatti infine volte sul mio mi son resa conto di non riuscire a tenerne una.. e a volte mi chiedo quanto sia giusto per chi legge? Cosa si aspetta chi legge un blog con nel titolo "shabby " e "country".. la verità è che il blog sono io.. non possiamo rinunciare a noi stessi!
    Forse questo lascerà essere il mio blog un blog poco importante e neanche popolare ma che blog è un blog che annulla il suo autore e le sue emozioni??? Insomma.. son stata lunghetta.. scusa.. prendi la strada che desideri, torna indietro, vai avanti, taglia a riscrivi.. questo è il blog di Diana!! Spero continuerai.. a modo tuo!

    Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto, alla prima riga ero già d'accordo con te! ;)
      Grazie :)

      Elimina
  9. Ciao!
    Io scrivo raramente nei blog, non per prigrizia, ma ho paura che un mio commento possa essere male interpretato, e capisco bene quanto lavoro e quanto di personale ci sia dietro ogni post.
    Oggi rompo questa mia abitudine per dirti, che io passo ogni giorno nel tuo blog, mi fa piacere leggerti e vedere ciò che hai scelto di mostrare.
    Non seguo il tuo blog per le case belle, ma per come lo fai.
    Puoi cambiare tema, argomenti ma ogni volta che scrivi un post qualunque sia l'argomento sei sempre te.
    Ogni cambiamento é uno stravolgimento per ognuno di noi, ma è giusto che ci sia, stiamo imparando qualcosa, vediamo oltre il nostro naso.
    Io continuerò a seguirti con piacere qualsiasi strada tu prenda.
    PS Ho fatto un pasticcio col post e l'ho riscritto.

    Ciao!
    Serenella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, vedo che anche tu ti fai il problema delle interpretazioni...Si, non è per nulla facile uscire allo scoperto per come si è. Per tanto che fa, c'è sempre qualcuno che non capisce o fraintende, che è peggio.
      Quando vorrai qui sei sempre la ben accetta, tanto come vedi hanno tutte tanta pazienza! ;)
      Grazie

      Elimina
  10. w i cambiamenti...il mettersi in discussione...io credo di conoscerti un pò...( forse mi illudo ...ma è così) e mi sento tua amica...solitamente i tuoi pensieri "rivoluzionari" portano a "cose" buone...e se così non fosse...IO CI SONO....perchè le amiche si capiscono,si aspettano,si comprendono...io ti seguo...comunque...baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa..ti riempio di baci anche io! :****

      Elimina
  11. A TE. Che vali piu' di mille case,piu' di mille salotti,piu' del total white,piu' del british,piu' dello shabby e piu' dello chic,piu' del country e piu' del gustaviano. A te che ami come noi e soffri come noi,a te che(epper fortuna)girano i marones come a noi,a te che vuoi uscire dal bozzolo e diventare una farfalla. FALLO. Spiega le ali,lucida le antenne e vola. I cambiamenti interiori son sempre indice di grande intelligenza. E tu ne hai tanta e la metti ovunque. Stai serena e tranquilla e segui il tuo cuore,alla lunga ha sempre ragione... Ti abbraccio forte x 5minuti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 5 minuti che son volati come fossero 3 secondi. Giuro!
      Grazie Silvia. E non so che dire. Grazie...

      Elimina
  12. Ti fermi ?
    se ti fermi, mi fermo anch'io.

    Dico la mia,da illustratrice ferita, da disegnatrice ferma da troppo tempo, delusa da troppe cose e persone.
    Ferma solo perchè non sono in azienda.
    Ma sempre creativamente in movimento, nelle piccole cose.
    Sai che meriti hai Diana ?
    Tu sei il motore di tante persone che,come me, hanno spento la tv da anni, stanche di notiziari che inneggiano a morte e ingiustizie,violenza, stupidi programmi che esaltano la volgarità e l'inutilità.
    Noi amiamo gli angoli caldi che si possono creare in ogni casa, le tinte morbide delle nostre vite, i veri affetti.Rifuitiamo lo squallore (non scrivo odiamo perchè chi ama Apple Pie non usa questi vocaboli ).
    Ogni volta che le cose non funzionano oppure ho grosse difficoltà, entro in AP e realizzo un cuscino, dipingo un'insegna o realizzo una piccola decorazione.
    Ti sembra poco quelo che fai ? La tua ricerca ? Le tue frasi ? La tua creatività ?

    Pensaci !

    Un abbraccio carico di energia.
    E tutto il resto è......noia !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A questo ci dovrei pensare più spesso e spesso me ne dimentico...
      La prossima volta che mi viene di nuovo un momento no cercherò di entrare in AP e vederlo con altri occhi..i tuoi mi son piaciuti tanto! :)
      Grazie

      Elimina
  13. Cara Diana, che dirti? Questo inizio di anno è problematico, credo, un po' per tutte noi. Perché quando diventa difficile far quadrare il cerchio a casa ( e credo che più o meno lo sia per tutte...) tutto ci diventa meno allettante e meno facile. Anche quello che poco tempo prima ci piaceva da matti. Io sono nuova di questo mondo e non posso dare molti consigli ma sappi che sono corsa a visitare il tuo vecchio blog e devo confessarti che se non per la grafica (questa è super, la adoro) almeno per i contenuti lo preferivo a questo! Era più... sincero? no... più reale, più vissuto, spontaneo. Io personalmente, poi, mi stufo subito dei bei blog che mettono sempre e solo belle foto di belle case, di bei giardini che appartengono a belle signore felici che vivono a Parigi o a Londra, beate loro. Perché lnon si mette in gioco nulla, si chiacchiera di armadi e shabby e bianco, ma di se stessi, quello, mai! Mai della vita, mai dei problemi, delle gioie, delle difficoltà. E mi annoio a morte! Se devi cambiare, se non vuoi lasciare, allora dai, ritrova te stessa, quella vera, quella che vive qui e ora, nella sua casa, con la sua famiglia! Noi, almeno io, ti aspettiamo!
    Baci
    Elli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elli... ho capito perfettamente! :)

      Elimina
  14. Ciao,
    io non ho nessun blog ma ti leggo sempre volentieri e anche per me questo è un anno di cambiamnenti.
    E da lettrice dico che è meglio leggere post che vengono dal cuore che non vedere solo ed esclusivamente belle foto ma non avvertire la passione di chi scrive.
    Quindi ben vengano gli sfoghi o post non sempre gioiosi o magari anche rompiballe...l'importante è leggere qualcosa pieno di cuore e passione.
    ciao
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonella, grazie di cuore... (che ad esser sincera a leggervi, ora, mi sento pure un po' stupida oltre che rompiballe!) -_-
      ;)

      Elimina
  15. Cara Didi, anch'io ti ho scoperta da poco ma ti seguo sempre volentieri. Come tutti i commenti che hai ricevuto fino ad ora e credo ne seguiranno tanti altri,la dimostrazione di affetto nei tuoi confronti è altissima. Credo che i periodi grigi ne abbiamo tutte in questo periodo e mi consolo perchè non sono la sola, ma mai abbassare la guardia. Hai tante soddisfazioni soprattutto dalla tua meravigliosa famiglia, io neanche da quella credimi, ed è veramente brutto.Quando sei una persona solare e semplice, c'è chi sa sempre come spegnerti. Tu hai una grande capacità di mettere nero su bianco tutti i tuoi pensieri, che sono quelli di tante altre e ti ringrazio per questo. Ti auguro di ritrovarti al più presto così ci risentiamo...un abbraccio forte forte...Fiore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fiore :) ..qui siamo una bella famiglia ormai, puoi venire quando vuoi! :)
      Un bacio

      Elimina
  16. cara Diana, portare avanti un blog come lo fai tu (giornaliero, rispondendo a tutti) è un grande impegno! Non tutti ne sono coscienti. Hai un grande dono sei carismatica e hai la capacità di arrivare alle persone, trasmettere la tua saggezza e non essere mai banale...il tuo dono è però condito di tanto lavoro e impegno...io ti seguo volentieri...hai un tuo stile che muta sicuramente con il tempo e cosi muterano i tuoi followers...però ci saranno i fedelissimi...quelli che seguono te e i tuoi mutamenti. Besos Maria G

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più mutevole di me c'è solo questo tempo pazzo...
      Grazie Maria :)

      Elimina
  17. Cara Diana, io credo che il bello dei blog sia proprio quello che trasmettono le passioni ma soprattutto le emozioni di chi ci sta dietro. Per vedere solo foto di belle case o ti compri una rivista o ti fai un giro su Pinterest. Il bello é sapere i problemi, le fatiche di chi una casa la vive veramente. In vivo in una grande casa con annesso grande giardino. Siamo in 4 + una ventina di uccellini + 2 acquari + 30 caprette + 2 gatti. Aggiungiamoci anche il nonno che vive da solo che va curato come un bimbo, ti dirò che capisco benissimo che ogni tanto ti senti sfinita e pensi di chiudere il blog. Ci ho già pensato pure io, dopo appena un anno. Poi però mi sono resa conto che alcune delle amicizie che ho creato attraverso blogger sono quelle che mi tirano su il morale, che mi sostengono durante le giornate, che mi fanno sorridere con i loro racconti o mi fanno sentire compresa quando mi accorgo di non essere l'unica ad arrivare stravolta la sera. Parla di ciò che vuoi, non parlare, prenditi la tua pausa, medita su ciò che realmente vuoi. E quando (se) tornerai, chi ha amato veramente il tuo blog, la tua essenza, sarà sempre qui ad attenderti. Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se mio figlio leggesse che avete pure le caprette vi chiederebbe di adottarlo!
      Grazie cara, condivido il tuo pensiero e mi fa piacere di non esser l'unica. :)

      Elimina
  18. ciao Diana, ho capito poco e niente...comunque, bypasso questo post, archiviandolo nello sfogo del momento e nella giornata no...penso però che le difficoltà le abbiamo tutte, sta poi all'intelligenza della persone capire sia i propri limiti, ma anche i limiti degli altri.Un grosso in bocca al lupo e se puoi non mollare!

    RispondiElimina
  19. Ciao Diana, sono con te e continuo a seguirti, con affetto Rita.

    RispondiElimina
  20. Penso che hai tutti i diritti di gestire il tuo blog come meglio credi: non parli di shabby style oggi? Ok no problem, se avrai voglia, lo farai domani.
    Il blog è bello proprio perchè è TUO e ci puoi scrivere quello che vuoi, seguendo o meno uno stile, un argomento.
    Mi piace il tuo stile "shabby chic lifestyle", perchè non mostri solo case e interior design, ma anche uno stile di vita, il tuo.
    Isabel

    RispondiElimina
  21. Io penso che il tuo blog sia bello perchè si parla di case, di ispirazioni, ma anche di te, della tua famiglia, della vostra vita, e ci possono essere fasi in cui questo secondo argomento è predominante sul primo, e altre in cui invece la decorazione prende il sopravvento. il mio blog ad esempio è iniziato soprattutto come mommyblog e solo ultimamente ha preso la deriva della decorazione, anche se i miei piccoli progetti li facevo già prima...
    il blog è un po' un diario personale e noi non siamo sempre uguali nel tempo, quindi è giustissimo che anche il blog segua questi cambiamenti!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Ciao Diana,
    Come ti capisco!! Io purtroppo commento pochissimo ma i tuoi post non li perdo mai anzi sei un appuntamento fisso.
    Purtroppo anche io non ho tempo x nulla con 2 bimbe piccole, il mio blog e' sempre trascurato ma non volevo farti mancare oggi 2 parole di affetto e stima per quello che fai!!,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh la mia Dorothy... e pensare che credevo fossi tornata nel Kansas!
      Grazie cara...

      Elimina
  23. Ciao cara ,sai che per me e' l'unico blog in cui commento ogni giorno e ti leggo volentierissimo anche quando parli dei tuoi problemi , della tua famiglia e di tutto quello che ci gira attorno . So perfettamente come puo' essere un impegno tenere un blog e questo e' uno spazio tutto tuo dove sei libera di scrivere quello che vuoi e credo che le tue follower piu' affezionate ti leggeranno sempre e comunque , tante di noi si ritrovano in te e in quello che scrivi ed e' questa la differenza con tanti altri blog che parlano solo di case e arredamento . Il tuo blog ha un'ANIMA !!!!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ^_^ secondo te..io a te...che dovrei dire? Ti mando un bacio...e ti ringrazio per la pazienza!

      Elimina
  24. ...non è detto che se non si lasciano commenti non ti si viene a trovare lo stesso, è che ultimamente il cambiamento che c'è stato nel tuo blog si vede e si sente da ciò che scrivi. Sinceramente trovo molto più gradevole quasta tua nuova versione. Siamo piene di foto di case, di rinnovamenti di arredamento, che sinceramente non si ha nessun problema a trovarli altrove. Non sono le belle foto che fanno di un blog un successo, sono i pensieri, le parole,le opinioni, le riflessioni,le gioie, le delusioni e le proprie sconfitte che si lasciano con grande dignità e nessuna vergogna. Questo è quello che tocca o per lo meno dovrebbe suscitare attenzione quando si legge un blog. Le esperienze personali,certo, sempre dietro una certa riservatezza sono la cosa più bella che ognuno di voi ci possa regalare.
    P.s. La pagina che hai regalato alla tua mamma, il riportare il suo sorriso mi hanno resa ulteriormente felice di essere una figlia, anche se Lei non c'è più. Ciao Diana. Giò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che no...io lo so di avere un blog molto seguito. Li vedo i numeri. Ma io per i numeri son poco portata, io metto in dubbio altre cose...
      Grazie Giò, un bacio all'isola.

      Elimina
  25. Diana, anche io ho un blog, ma lo apro poco e ci scrivo solo quando sono davvero ispirata..
    Ma ogni mattina mi piace girare per i miei blog preferiti, e il tuo in particolare,perchè in fondo anche la blogsfera è un mondo in cui si imparano tante nuove cose. Ma soprattutto, hai tutto dalla vita: un marito, due splendidi bambini e una bella casa da accudire. Io penso che tutto questo per una donna sia il top! Sto per sposarmi e non vedo l'ora di costruire una bella famiglia.
    Grazie per questi momenti di riflessione! Leggerti, qualsiasi cosa tu scriva,fa sempre piacere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ti auguro di costruire una bellissima famiglia, ma non perfetta... ti auguro il caos, il disordine, le liti, le imperfezioni e tutte le cose che rendono una famiglia vera e unica.
      Grazie a te :)

      Elimina
    2. Perfetta, proprio nel senso in cui l'hai descritta tu! un abbraccio! (:

      Elimina
  26. Leggendo i commenti nn c'è bisogno di commentare ulteriormente....ma io voglio solo dirti che...musona, insicura e sensibile ( e pure un po' rompiballe)....che si rimette in discussione e nn ha tutte le rotelle a posto....tu sei questa ed io ti ADOROOOOOO parlassi anche di carta assorbente o peso delle nuvole!!
    Lo sai cosa penso di te e quanto credo nelle tue qualità e doti!!
    Ti voglio bene <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahhh dunque ammetti che son rompiballe!? E lo sapevo...lo sapevo...
      Un abbraccio speciale :*

      Elimina
  27. Comincio dal fondo: in poche qui dentro??? Sarà che sono abituata al mio blog, (e mi esalto quando trovo 4 commenti!!!), ma 25 commenti in una mattina a me sembrano tantissimi ;-) Ma che davvero è da un po' che non pubblichi foto di case?? Io non me ne sono accorta, perché mi piace tutto ciò che pubblichi, e leggerti è sempre un piacere. Il sottotitolo del mio miserrimo blogghino è "frenetica vita vera e verissimi sogni country di una donna", ho messo subito in chiaro che avrei parlato sì di country style e cose belle, ma anche di me e della mia vita, perché non posso dividere le due cose. Forse noi donne che amiamo questo stile molto intimo lo amiamo proprio per questo, perché è qualcosa di più di semplice "look", ma rispecchia ciò che noi siamo dentro, e qualche volta questo prende il sopravvento e le cose si mischiano e si sovrappongono ... Oh mamma che casino, non so se sono riuscita a far capire quello che volevo dire, ma in poche parole Diana: continua così e ad essere te stessa, che vai benissimo :-)
    Silvana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma nooo...non metto in dubbio voi, voi ci siete, siete un'infinità..pure troppi secondo me -_- , quello lo so. Io a volte..beh ecco..Silva' non ci sto capendo niente neanche io! sig sob..quanto è difficile aprire la mente e il cuore...e la bocca in modo giusto ;)

      Elimina
    2. Ma no dai Diana, non fare così, io volevo darti sostegno, mica abbatterti! Uh, è proprio difficile aprire la bocca nel modo giusto! Mettiamola così: tu sei "giusta" così come sei, noi ti vogliamo bene e ti seguiremo, questa è la cosa importante :-) Silv.

      Elimina
    3. ahahah..oggi ho confuso tutti! -_- era meglio restare a letto! grazie Silvana :)

      Elimina
  28. ciao diana,anche se non ti ho lasciato mai traccia di me ,da un anno seguo sempre il tuo blog,mi sei mancata nel periodo di natale e penso che se chiudessi sarebbe come se mi mancasse un amica,spero che continui come hai sempre fatto ,parlando di ciò che ti piace e di ciò che far star bene a te. continua cosi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh ma io non ce la farei mai a chiudere. Il mio blog va bene, e chissenefrega se calano le visite quando non parlo di case...il fatto è che non sempre sono convinta di arrivare nel modo giusto. Ma oggi, mi avete dimostrato che non è così.

      Elimina
  29. Sai Diana io non ho un blog ma penso che dietro ci sia un bell'impegno sia fisico che, sopratutto,mentale.Detto questo sono anche convinta che purtroppo non si puo' accontentare tutte...quindi l'unica scelta che io avrei ,fossi in te , e' rimanere te stessa.Il blog e' il tuo mondo,il tuo diario,la tua vita che come tutte noi non e' o sempre rosa o sempre grigia...io penso che tu sia amata (e cavolo se lo sei!!! guarda i tuoi commenti !!! )sopratutto perche' qui troviamo una persona estremamente vera che a volte parla di casa, a volte parla di mamma, di pasticcini...di vita vera! Questo e' il tuo blog...chi se ne va' e' chiaro che cerca qualcos'altro...pazienza! Tu continua a parlare di tutto cio' che ti senti...noi saremo ancora qui! Un bacio...Monica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo proprio che tu abbia ragione! :) Grazie!

      Elimina
  30. Il francesismo è PERFETTO Credo che ormai tu abbia imparato a conoscermi (ero passata questa mattina presto poi ho avuto un po' di intoppi)e sai che ti seguirò, qui o là ovunque andrai, sempre con grande affetto ma anche rispetto per i tuoi dubbi, le riflessioni, le debolezze, le rabbie, altrimenti che amicizia è?
    Un grande abbraccio, daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? lo penso anche io...
      Daniela, guarda...io...GRAZIE!

      Elimina
  31. Cara Diana, non metterti in discussione fai semplicemente quello che ti senti di fare, chi ti conosce tramite il blog ti apprezza per questo, la vita è già complicata nella sua quotidianità, sei mamma, moglie ed hai dei pelosetti in casa ed è a loro che devi dar retta. Io ho preso la mia decisione che il mio blog vive quando ho tempo, prima ci sono i figli e marito e poi la casa. La vita di una donna/mamma non sempre si coniuga con l’egoismo, e da quel che leggo di te è così, anche se a volte dovremmo essere un po’ più egoiste per star meglio.
    Non dico di mettere i sogni nel cassetto, perché alla fine rimarrebbero li, ma lasciali sul tavolo, quando hai tempo li prendi e li usi….. io faccio così con le miniature e spesso mi ritrovo con un tavolo ingombro ah ah ah ed il marito che storge il naso, ma se non faccio così e le metto nelle scatole lì rimarranno. Chi ti apprezza ti segue, non conta il numero dei followers ma la qualità ah ah… anche i commenti non sono molti non importa a volte c’è chi ti legge anche senza commentare e sorride ai tuoi post immedesimandosi nelle situazioni, e se poi ci metti qualche bella foto perché no…
    Ti abbraccio cara

    Ire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di avervi confuso le idee...ma va bene lo stesso, mi piace e avevo bisogno di questa carica, si!
      Grazie :)

      Elimina
  32. Non ti conosco e per caso mi sono ritrovata sul tuo blog...a leggerti e mi piace!
    Capisco le tue parole e mi rivedo tra le tue righe...non ti conosco ma non mollare. I periodi tremendi capitano e personalmente , talvolta, sembra si accaniscano ma andiamo avanti. Sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh siur che figura! Bene se ti son piaciuta da un post come questo..per te non può che esser tutta discesa! ;)
      Benvenuta cara! :)

      Elimina
  33. Diana cara … io non so come “dovrebbe” essere il blog perfetto per mantenere followers, non so “cosa dovrebbe” essere mostrato, non so cosa “dovrebbe essere” evitato
    So che mi piace questo blog, che è tuo. ù
    Parla di te, parla come te. Fa sognare, immaginare, riflettere, emozionare. E so che è meraviglioso così …

    RispondiElimina
  34. Pensa che io ti seguo proprio perchè sento di aver trovato una bella persona sincera e semplice come piace a me!
    Leggendoti a volte sorrido, altre mi spunta una lacrima, altre ancora rimango incantata a leggere e rileggere. Molte volte mi sono interrogata se dovevo dire e fare alcune cose "per convenienza" oppure perchè ci credevo, perchè io sono così. Beh, credo che tu abbia già risposto a questa domanda da sola ma... anch'io mi sono risposta!
    Ciao Diana
    Anna

    RispondiElimina
  35. Carissima,ho avuto giorni un po' pieni,forse troppo, e così non sempre sono riuscita a fare un giretto dalle tue parti e devo proprio dire che mi macavi!Non le foto di case o le immagini strepitose di arredi o di succulenti dolcezze...mi mancavi tu,con la tua ironia,la tua bellezza interiore,il tuo amore per le cose che fai ogni giono,anche quelli più faticosi,più banali.Quindi sappi che mai t'abbandonerò e seguirò i tuoi cambiamenti con attenzione perchè da quando ti ho conosciuta anch'io sono mutata!Pensa che qualche volta parlo dei "miei" blog anche agli scolari per non parlare dei figli! Sei una forza,ed è vero!
    Un bacio
    Lorenza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lorenza, mi fa piacere che in tante mi seguiate per me e non per altro...questo mi lascia pensare che potrei raccontarvi proprio un sacco di cose! ;)

      Elimina
  36. sei la nostra Apple Pie!!!!!!! non puoi cambiare, sei impareggiabile, simpatica, ironica e sensibile come poche...ti vogliamo bene e ti abbraccio fortissimo Lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e l'Apple Pie è buona, non andrebbe buttata! ;)
      Grazie Lory!

      Elimina
  37. N. 1: NON GUARDARE MAI IL CONTATORE. CHE TE FREGA????

    N.2: Avrai notato che sono molto assente anch'io ultimamente, ma non dal tuo blog, da tutti, in primis dal mio. Mi sono proprio rotta delle blogstars e del modo in cui gestiscono e vedono ormai il blog: pura fonte di guadagno. E se qualcuno critica chi non risponde...bè, io un po' di ragione gliela dò.... c'è troppo snobismo e troppa superiorità in questa blogsfera! Mi spiace molto ma la penso così e ne ho la nausea.
    Blog che raccontino sinceramente della vita di chi li scrive, con i pro e i contro....sulla punta delle dita si contano.
    Io se voglio vedere qualche bella casa mi compro una rivista. E non voglio essere trattata come l' ultima delle imbecilli che si beve tutto il fumo che viene venduto.....eh no (ma non parlo di te, sia chiaro).ùQuindi, in me troverai un'accanita sostenitrice se vorrai dare una svolta in questo senso al tuo blog...
    Fra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte la storia del contatore che l'ho messa lì per ridere, per il resto sono tanto ma tanto d'accordo con te! :)

      Elimina
    2. Scrivo qui, sotto il commento di Francesca, perchè condivido in tutto e per tutto ció che ha scritto.
      Del contatore te ne devi fregare e secondo me dovresti semplicemente scrivere di ció che hai voglia. Di te, della tua casa, di qualcosa che ti ha appassionato. Sono una tua lettrice perchè mi sento in sintonia con te a prescindere dai contenuti che decidi di pubblicare.
      E poi detto tra noi, io le le blogstar le ignoro. Sono NOIOSE.
      W la vita vera e imperfetta!

      Ti abbraccio

      Ilaria

      Elimina
    3. Grazie Ilaria! :) (e comunque il contatore va benissimo..mannaggia a me che l'ho nominato, serviva per enfatizzare... ;) )

      Elimina
    4. Mi unisco anche io qui sotto!
      Ci sono tanti blog in giro, con immagini fantastiche ma se ogni mattina mi ritrovo a leggere il tuo blog, a sorridere, a emozionarmi e molto spesso a riflettere (si tu mi fai riflettere moltissimo) significa che dietro a quelle immagini (che potremmo trovare ovunque) c'è una persona speciale, che non solo fa parlare le immagini raccontando le storie che ci stanno dietro, ma ci racconta la sua vita.
      Anche io come Francesca, quando mi chiedono consigli su come scrivere un blog (a me?!) rispondo sempre che la cosa più brutta è essere presi per fessi. Prima di essere una persona che cura un blog sono una lettrice e se mi prendono per il naso lo capisco subito!
      Nel tuo blog non mi sono mai sentita così e non solo perché tra noi c'è un rapporto speciale che va oltre al blog ma perché Apple Pie & Shabby Style mi trasmette tutto tranne che finzione. Io ti vedo e ti leggo sincera e mi piaci.

      Ti abbraccio
      Silvia

      Elimina
  38. A me piace esattamente così com'è!!!!!

    Paola

    RispondiElimina
  39. UUUUUUhhhhh!!! Che leggo! Ma per carità una come te che si pone certe domande, io non conto niente nella bloggosfera infatti il MIO BLOG di bello forse a solo il titolo...non sono mai partita sai quando ti trovi le dita sulla tastiera pronte per scrivere e non sai da dove iniziare? Bèh questo è successo a me, tante cose da dire tanti interessi da condividere tante sono anche le persone che mi hanno detto ma che peccato sei brava, sai fare ecc... ma poi se non piaccio? E se nessuno legge? Non mi piace essere giudicata da persone che non mi conoscono questa è forse la verità allora niente blog...
    Ma io leggo e guardo i miei preferiti e tu e il tuo blog siete ai primi posti per cui se hai voglia di parlare di case...parliamone, vuoi parlare di cucina? Parliamone... di sentimenti? Parliamone, non è l'argomento ormai ma è la persona mi piaci qualsiasi cosa tu faccia! E' il modo di scrivere e la spontaneità che mi colpisce di una bloggher (uffffff come si scrive??? ;)) e qui mi trovo bene tu ci leggi e ci mandi un saluto e non è poco!
    Un bacione
    Io ci sarò sempre qualsiasi cosa tu decida!
    ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh noooo "a" senza l'h noooooooo! :( ho scritto di getto perdona i miei "orrori" ortografici O_O

      Elimina
    2. Credo che quel che mi servisse fosse un punto di vista diverso...e voi me ne state offrendo tanti! Grazie :)
      Gli orrori sono altri..credimi! ;)

      Elimina
    3. posso ririspondere?...io a volte pure me lo dimentico che ho un blog pubblico...quando l'ho "ideato" l'ho fatto per me...per non dimenticare le mie idee...quello zibaldone che mi porto dentro, e per condividerlo con gli amici...infatti all'inizio l'ho detto solo a mio marito mia sorella e 2-3 amiche...poi dopo aver scritto un articolo pubblico su una rivista on line...mi son sentita pronta a mettere l'indirizzo del blog sotto la mai firma di posta (e non quella ufficiale ma solo quella per gli amici)così da divulgarlo un po'...
      tu Diana bella, sai unire l'intimo dei tuoi pensieri con gli interessi del "pubblico" in un'equilibrio perfetto fatto di amore, libertà e coraggio ...e da tanto buon gusto che rende l'aspetto piacevole e accogliente...insomma un salotto!!!!

      Elimina
    4. E allora ho raggiunto l'obiettivo! Grazie! :)

      Elimina
  40. io scrivo il mio Blog e scrivo sempre di me...rompo le palle?...ebbene chi se ne frega! ma scusa Diana io ti leggo sempre volentieri e sei una delle poche forse due o tre che commento...forse per questo...ho solo due tre commenti sul Blog ogni giorno massimo cinque o sei.... e tuuuuu con 79 commenti a questo post ti chiedi se il contatore segnerà lo zero??? beh figlia mia non so che dirti... io faccio 500 600 massimo 700 commenti quando mi va di lusso... e vedo chi ne fa tre mila e chi ne fa 5000 ma solo per questo mi devo ritirare?? per me il problema non si pone...e onestamente non capisco come si possa porre per te...scusa ma non mi corrisponde a quello che ho sempre pensato di te... io ti ho letto e mi sono divertita alle storielle su Leo e sulla piccola Sofi. OOHHH ma che mi devo arrabbiareee?? Guai a te se te ne vai da qua!!! Capitoo???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché mi sento come quando mi sgridava mia mamma???? -_-
      Ho capito tutto. Però non facevo una questione di numeri, quelli li vedo..ci sono e sono tantissimi. Ahhhhh...non lo so più neanche io che volevo dire. Ecco. -_-

      Elimina
  41. Cara Diana los ai che passo sempre a trovarti anche se non commento spesso,ma qui un commento è d'obbligo! il tuo blog mi piace indipendentemente da ciò che pubblichi,mi piacciono i tuoi pensieri ,le tue riflessioni sulla famiglia e la vita di ogni giorno...e sai che ti dico? anche io sono combattuta in questo periodo,pur essendo di quelle che pubblicano foto di case non trovo più molta soddisfazione.Sarà che i tempi sono quelli che sono e i problemi di ogni giorno ci assillano sempre di più ma discutere di argomenti diversi è proprio quello che ci vuole! io ti seguo comunque,qualunque decisione tu prenda!
    un bacio
    Giovanna

    RispondiElimina
  42. beh, ti rincuori sapere che io ho deciso di unnirmi al tuo blog proprio per questo ultimo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh bene... passata questa allora tutto sembrerà perfetto! ;)
      Grazie

      Elimina
  43. CIAO DIANA,per me sei un'Amica nn m'interessa delle belle immagini shabby,country,etc vengo ogni giorno a trovarti da ben tre anni e per me sei una ventata di allegria in questo periodo difficile per me e la mia famiglia..E' giusto che tu prenda più tempo per te e la tua vita....quindi allenta un pochino se pensi che sia giusto, ma nn scomparire.NEL MIO CUORE ci sei MONIA.

    RispondiElimina
  44. ah scusa sai l' età non volevo scrivere commenti ma visite o visualizzazioni di pagine o che ne so io...

    RispondiElimina
  45. Non più tardi di ieri ho letto il post per gli auguri alla tua mamma... guardavo la foto delle tre generazioni di sorrisi... e poi oggi. No non posso accettarlo! Credo sia giusto porsi domande, mettersi in discussione ma solo ed esclusivamente per migliorarsi. Adesso non ti resta che attendere e maturare. Io sono con te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io forse avevo bisogno di questo abbraccio collettivo oggi...
      Grazie :)

      Elimina
  46. Carissima Diana, mi sono appassionata più a questo post che a quelli con case da paura, arredate con mobili da urlo.
    Tra l altro sono l'ottantasettesima persona che ti lascia un commento e questo dovrebbe già indicarti la strada da intraprendere...
    Una blogger che toglie le ore al sonno per il suo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giorgia...grazie! :) io son senza parole ormai!

      Elimina
  47. Non ho letto gli altri commenti...io ti dico cosa funziona per me, non solo per il blog, ma per tutto: segui la pancia, fai ciò che senti essere tuo, ciò che ti fa stare bene.
    Un abbraccio Dianina!
    Mara

    RispondiElimina
  48. ciao Diana,
    non sempre lascio messaggi ma vengo puntualmente a trovarti nelle mie brevi pause perché ho voglia di imparare sempre cose nuove e qui riesco a farlo.
    Dal 2010 seguo tanti blog (e da parecchio anche il tuo) ed ho imparato veramente tante cose : si è aperta una finestra sul mondo che io non intendo chiudere. Continua il tuo lavoro e sii sempre te stessa. Da parte mia continuerò a seguirti. Con affetto Emilia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emilia, il commento di chi c'è ma io non so e non conosco è molto importante per me..soprattutto oggi! Grazie davvero...

      Elimina
  49. Carissima, non so darti una risposta..davanti al bivio ci sei tu e solo tu sai dove devi andare. Di una cosa sono certa: ovunque tu scelga di andare io ti seguirò! Come potrei fare a meno della tua simpatia e della tua sincerità?
    Un bacione
    paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paoletta! Io ti adoro da sempre e tu lo sai...grazie :)

      Elimina
  50. Ciao Diana, sono Mara, quella che prima di Natale voleva stimolare una riflessione sui blog e sull'omologazione... Bè, spero di non essere io ad aver scatenato questa tempesta di dubbi !! :) Scherzo, so che non è così e so che è una caratteristica delle persone sensibili e intelligenti quella di mettersi spesso in discussione, tu in più sei capace di esternare tutto questo e di mostrare anche le tue fragilità. E se non è forza questa! Concordo con il commento di Francesca (Passionedeco), non a caso siete tra le blogger che seguo più volentieri! Non sentirti ingabbiata dagli argomenti o dall'obbligo di postare tutti i giorni, non lasciare che un piacere diventi un peso e soprattutto ignora i contatori! Non è la quantità che conta, e poi, se non sbaglio, il mio commento è il n. 104! :) Un abbraccio e stai serena, Mara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mara... ahahah no non sei sei stata tu, in realtà certi dubbi e riflessioni nascevano leggendo i giudizi di alcune persone su altre persone. Tu dirai che son tutta matta, ma il fatto è che sapendo quanto è dura portare avanti una passione come questa non mi piace il giudizio facile della gente. E' infantile, lo so. Ma una volta avuto il dubbio mi son chiesta se veramente io stavo arrivando dove ero arrivata per le case o per me. I contatori li guardo e sono ogni giorno più buoni, la mia era una battuta e comunque non faccio del contatore la mia passione. Quello che mi chiedevo era..vogliono me o le case. Perché vengono?
      Mi hanno fatto ben capire il perché questi 55 commenti (perché l'altra metà son io che vi rispondo...). Avevo perso il contatto, ma ora l'ho ristabilito. E oggi c'è il sole e tutto pare più chiaro. :)

      Elimina
  51. Ciao Diana, per me l'esperienza del blog è un arricchimento reciproco, tra chi scrive e chi legge e commenta; perciò nessuno deve sentirsi privato o svuotato di qualcosa, che sia tempo, sonno o sentimenti: tu non ci devi nulla e d'altra parte noi che abbiamo imparato a conoscerti un pochino torniamo qui anche se il post precedente ci è piaciuto poco, proprio perché è te che vogliamo incontrare. Personalmente mi soffermo poco sulle foto delle case, mi piace semplicemente la tua compagnia e soprattutto apprezzo il tuo sforzo di rispondere a tutti. Ma se un giorno non lo facessi, non penserei che fosse per spocchia: la tua famiglia viene prima dei lettori, così come l'eventualità di non averne voglia. Scrivi quello che vuoi, quando vuoi, mai per dovere o per senso di colpa, intanto di noi non riuscirai a liberarti tanto facilmente. A volte non passerò a trovarti, esattamente per le stesse ragioni, ma il tuo blog resterà comunque uno dei miei preferiti.

    RispondiElimina
  52. Io sono dell'idea che i cambiamenti fanno bene all'anima, non sono brava a dare consigli ma posso dirti che fai bene a leggerti dentro e a dare voce alle tue incertezze. Io ho abbandonato il mio blog per più di un anno per dei gravi motivi e ora sono tornata più decisa di prima. Non dobbiamo prenderci troppo sul serio, i nostri blog sono piccolo spazi virtuali, degli svaghi e quando questi iniziano a diventare troppo ingombranti forse è il momento di resettare tutto. Ti auguro di trovare la scelta giusta per te. Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Effettivamente non sarei mai in grado di non ascoltarmi...ma di perdermi si! :)

      Elimina
  53. ..sono certa ti ricorderai che la dianina è molto la eu di "qualche"anno fa..perciò non servono elenchi di motivazioni..rallenta finché sei in tempo..dianina..l'eu l'ha fatto tardi..troppo tardi per molte cose..non per altre per fortuna..
    ma..io mi sono innamorata della prima dianina..tutto il resto è un optional!! eu

    RispondiElimina
  54. Tesoro che dire, con me sfondi una porta aperta. Ti capisco in pieno so quello che vuoi dire e come ti senti. Non posso consigliarti di tenere duro perché sai solo tu come tu ti senti veramente, sai solo tu le ore di sonno che hai perso e che perderai se deciderai di portare avanti il blog. Per me è diventato un lavoro e dopo un anno ti giuro che devo ancora capire come organizzarmi al meglio. Perdo ore durante la notte e le perdo durante il giorno, ma ho deciso che questa è la mia vita. D'altronde è un lavoro come un altro no? L'unica cosa è che non abbiamo il cartellino da timbrare. Ovvio che se tu invece assieme al blog facevi anche un lavoro "da cartellino" è tutto un altro discorso. Allora sì che ti sfinisci, che non trovi più né capo né coda, che sei talmente tanto stanca da non trovare la soluzione. Io mi ci sono trovata a quel bivio e ho deciso di portare avanti la mia passione. E' dura, durissima non lo nego ma sono più felice di prima e senz'altro adesso so dove voglio arrivare. Non so se le mie parole ti aiuteranno, il mio è un pensiero a voce alta. Ognuno di noi sa cosa è meglio per sè e per la propria famiglia. Tu sei mamma e le tue decisioni saranno influenzato dai tuoi figli quindi è tutto più complicato. Più bello, ma più complicato. Complicati ancora un pò la vita dai, hai fatto 30 prova a fare 31. Prova a prendere una strada diversa e non nel fatto di lasciare questo blog e riprendere a scrivere su un altro blog, ma continuando a scrivere su questo provare a fare qualcosa di nuovo. Leggi libri, fai tanta ricerca via web e trova qualcosa che ti colpisce tanto. Studia questa cosa e poi falla tua e rinasci assieme a questa idea. Ok ora la smetto di farneticare...non ho ancora pranzato vedi? Sono le quasi le 3 e dalle 9 sono attaccata al computer a rispondere mail e non ho ancora pranzato. Ti mando un abbraccio forte forte. Tutti passano periodi come questi, tutti questi commenti ti avranno fatto senz'altro capire quante persone ti sono vicine no? Sbattitene (molto genovese dire) le scatole dei commenti acidi, fatti crescere il pelo sullo stomaco (vedessi il mio com'è alto!) e vai avanti per la tua strada. Qualunque essa sia...ma senza rimpianti però!
    Sarah

    RispondiElimina
  55. Ciao SarettaH , che l'H guai a non metterla che la Sarah si offende...
    Hai ragione...seguirò il tuo consiglio perché ho ben capito cosa intendi.
    Grazie,
    un abbraccio

    RispondiElimina

Ogni tuo commento è il motore di questo blog, ma se lo scrivi con profilo Anonimo ricordati di firmarti o non verrà preso in considerazione.
Altresì non verranno presi in considerazione commenti che potrebbero destare polemiche. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...