giovedì 9 gennaio 2014

E le chiamano "vacanze"...

Ma ciaoooo!
Cosa sono quelle facce?
Eh lo so, speravate che non tornassi, n'est pas?
V'è andata male anche quest'anno!
(tiè)
Vi vedo con qualche ruga in più e qualche capello bianco di troppo,
vi vedo pure felici di esser tornati/e in ufficio, dietro alla scrivania!
Faticose le vacanze di Natale, eh?!
Che poi..perché le chiamiamo ancora vacanze, noi che non andiamo più a scuola da oltre vent'anni?!
Perché siamo delle irriducibili delle illusioni, ve lo dico io...
Soprattutto le mamme, quelle che come me pensano che durante quelle due settimane 
si possa dormire di più e rallentare i ritmi.
Ma de che!  (scusate lo slang, ma aiuta a render meglio l'idea!)
Le mie vacanze giornate sono iniziate svegliandomi
un'ora prima del solito, correndo ancora una volta alla ricerca dei regali.
(E qui stendiamo un velo pietoso perché quest'anno la crisi l'ha fatta
da padrona e ho visto cose che voi umani...)
Poi prepara la cena della vigilia, affronta cena, pranzo, cena e pranzo di quei
giorni di festa... neanche Roky ce la farebbe a restare in piedi.
E infatti ero Ko.
Passato Natale, passata la festa.
Si, come no.
Risistema tutto, fai fare i compiti al settenne e preparati per 
il cenone di capodanno.
Signore, che male ti ho fatto?
Il capodanno lo abbiamo passato fuori casa quest'anno (la prima volta da 8 anni).
Sono finita nell'unico buco nero d'Italia non mappato dai satelliti,
 non raggiunto da nessun operatore di telefonia mobile.
E la cosa infondo non è stata male..se non fosse che gli uomini al volante (e qualcuno mi spieghi
il perché, vi supplico) non vogliono mai chiedere informazioni. M.A.I.
Un mistero, più del sacro graal, ve lo dico io.
L'unico savio durante un delirio su e giù per il nulla, era, come al solito, il Pasticcino
 che ci ripeteva 
"meno male che a noi toccava portare il cibo, 
così non moriremo di fame...e qualcuno ci verrà a cercare".
Lui è uno previdente. Lui è uno che ha capito già tutto dalla vita. Mica noi.
Poi, vicino ad un cimitero
 (che nel nulla i cimiteri ci stanno sempre bene, non avete visto i film dell'orrore?!)
è arrivata una tacca di segnale. La tacca che ci ha guidati fino alla destinazione.
Dei Magi tecnologici, ma datemi retta... son andati meglio quelli di 2000 anni fa
che loro, almeno, non hanno mai avuto paura di perdersi. La stella cometa non ha ripetitori
fasulli che ti abbandonano all'improvviso, lasciandoti in balia della sorte.
Del secondo mistero (che a Fatima noi gli facciamo il solletico) del perché gli uomini
abbiano tolto dalle macchine le cartine che "tanto abbiamo il navigatore", 
cerco una risposta da almeno 5 anni.

Oh, poi siamo arrivati, tutti hanno mangiato e le giornate di festa son andate bene.
Il posto era un luogo ameno (così citava un cartello, l'unico che abbiamo trovato sulla via...)
A mezzanotte mi son beccata il tappo dello spumante a velocità massima
sul cranio. Ovviamente tutti gridavano "porta bene, porta bene".
Io, invece, pensavo "azz, cominciamo bene!"
Staremo a vedere chi ha ragione...

Vi risparmierò tutto il racconto del rientro, il pranzo di compleanno di Mr Marito
che festeggia il 6 gennaio e quest'anno "Amore, preparalo tu un pranzetto per tutti..."
Tutti. 16 persone. Pranzetto.
Vi lascio immaginare, you can.
Ieri ho ripreso il controllo delle mie facoltà.
Sono subito andata dal parrucchiere, che l'anno con la ricrescita
(anche se hanno inventato lo shatush per quelle che non possono farsi la tinta spesso)
non fa per me...

E voi?
Come avete passato le feste?
Siete state delle wonder woman o siete delle sopravvissute?
Io nella tragicomica visione delle mie feste ho tralasciato di dire
che l'hanno è finito con la promessa di un sogno ed è iniziato con l'avverarsi
dello stesso... ma diamo tempo al tempo, mica vorrete sapere tutto subito!



Vi lascio un fiore...

Ben ritrovati, TUTTI .
Che sia un 2014 senza grossi grattacapi...
^_^

39 commenti:

  1. Bentornata Di!!!!! Sensazionale telecronaca del viaggio di capodanno Maghetta: che risateeee!!!! Io piu' o meno come te, con la differenza che l'ultimo giorno di "vacanza" mi vien sempre il magone....non so perché....i cuccioli che ritornano a scuola....(che poi, a casa,litigano come pazzi ),gli 800viaggi al giorno x portarli-riprenderli a scuola(hanno orari diversi e non si fermano a mensa...si', so pazza né?), e i pranzi e le cene in famiglia(che arrivo sempre esausta quando tocca a me cucinare e ripiena quando me tocca solo mangiare hih hi hi !!! Comunque è andata bene e adesso ho voglia di primaveraaaa!!!!
    Tu no? Besos

    RispondiElimina
  2. Ah si, vero... Quando tornano mi prende un po' a male, ma giuro che mi passa un'ora dopo!
    ^_^'
    E la voglia di primavera ce l'ho eccome... non vedi i ranuncoli???? ;)

    RispondiElimina
  3. Bentornata Diana!
    Ogni tanto venivo a controllare se ci fossi, ma.....beh, mi sono svegliata e mi sono appena unita alle tue followers così non impazzisco!
    Buonissimo 2014!!!!!!!
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah bella mossa Fren! ;)
      ben ritrovata...

      Elimina
  4. BENTORNATA, il tuo descrivere le cose è esilarante! ci fa sentire un po più umane nelle nostre imperfezioni.
    In effetti noi non siamo certo quelle che si svegliano alle 10 e sono invitate "tanto io non so fare nulla!" siamo quelle che pur nei nostri deliri, mezze infarinate e stanche vogliamo preparare tutto dal regalo agli abiti, dalla tavola al menu...e speriamo sempre di avere tutto sotto controllo poi non accade mai. In ogni caso ci ritroviamo stanche ma felici di aver cucinato profumi e ricordi per i nostri cari.
    ps. Io ho avuto lo stesso problema di non trovare destinazione, durante il mio giorno "regalo" a Milano. Le cartine in macchina ci vorrebbero sempre, o perlomeno potremmo chiedere informazioni, ma ti confermo, gli uomini non lo hanno nel DNA. ...Buon inizio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cla!
      ..ehm...ma noi siamo umane!
      Io ormai ho imparato a delegare, mi salta su la pressione, mi arrabbio, ma sto imparando a fregarmene.
      A capodanno non sono neanche entrata in cucina, ho solo portato un po' di roba comprata.
      Ho lasciato che altri si divertissero, io mi son quasi rilassata ;)

      Elimina
  5. Eccotiiiiiiiiiiiiii <3 ti aspettavo e continuo ad aspettarti sempre qui sempre accanto a te....suona come una minaccia però -_-'
    ahahahaha
    Io lo sai....vacanze???quali vacanze???l'ultima vera vacanza risale a 3 anni fa e Dio solo sa come mi servirebbe.
    E comunque.....non parlarmi di buco....io in quel buco ci vivo ahimè :P ma se ci fossimo trovate sarebbe stato un Capodanno migliore anzi super <3
    Ti voglio bene un bacio grande tesoro mio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No tesoro, credimi, il buco dove ero io...era moooolto più nero del tuo! Che poi nel tuo ci sei tu, non può esser nero! ;)

      Elimina
  6. Bentornata, e che sia un buon anno davvero! l'inizio non è stato dei più promettenti ma tu hai una bella tempra e sono sicura che trasformerai a tuo piacimenti i mesi a venire.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come non è stato promettente?
      Io dico di si... ;)

      Elimina
  7. Le mie ferie sono state sporadiche e intervallate da giorni lavorativi, che dopo 35 ore di straordinari a dicembre mica potevano darmi un giorno di ferie, non sia mai...
    Per il resto stesso stress e stesse corse. Il regalo PapiTuttoFare l'ha ricevuto dopo Natale che prima non ce l'ho proprio fatta a comprarlo!!!
    Finalmente con gennaio torna la normalità ma non è finita. devo ancora riporre tutti gli addobbi, che il 6 mi è toccato lavorare e dopo 15 ore filate non avevo proprio voglia di fare altro. Ho pure dimenticato le chiavi di casa e al rientro alle 1 di notte ho dovuto svegliare il sant'uomo perchè mi aprisse.
    baci a tutte e auguri per uno strepitoso 2014

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricambio gli auguri e un buon rientro alla normalità...

      Elimina
  8. Ben tornata Diana e buon Anno. Quest'anno per la prima volta dai tempi di scuola ho "vacanzato" per tutto il periodo di feste, dal 23 dicembre al 6 gennaio. Questo significa semplicemente che in questo periodo non sono venuta in ufficio, non significa assolutamente che mi sia riposata, anzi! Quando sono a casa ne approfitto per fare quelle cose che non ho mai tempo di fare bene, per esempio le pulizie "di fino". Ma ho anche cucinato cose buone e persino fatto il pandoro casalingo che è venuto una meraviglia. E poi .. e poi in men che non si dica era già il 7 gennaio ed è ricominciata la solita vita. Per quanto caotiche e piene di impegno siano state le mie "vacanze", le cambierei senza pensarci due volte con la mia vita quotidiana di lavoratrice. E ora ... torniamo al lavoro! Un abbraccio, Silvana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvana!
      Ben trovata cara :)
      Eh lo so, quando uno sta bene il tempo vola...
      Il mio volava solo in certe ore, quelle coi bimbi a guardare i film di natale! ;)
      Bacissimo :*

      Elimina
  9. Ci hai lasciato con il fiato sospeso. Chissà cos'altro succederà.
    Mi sono rivista un pò nella tua esilarante descrizione dei giorni di festa, che, per noi mamme proprio non lo sono. Tra, come dici tu, preparare pranzi e cene, portare comunque le figlie all'allenamento, alle prove di teatro, ricordarle che devono fare i compiti, le tombolate con le amiche...... Si perchè loro non si stancano mai e farebbero mille cose. Aggiungiamo che la sera se non era mezzanotte non mi mandavano a dormire...... Tirando le somme sono stata proprio felice di tornare alla solita routine.
    Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh bene, vedo che non solo la sola che non vedeva l'ora che tutto tornasse come sempre ^_^

      Elimina
  10. Ben tornata ....anche per me cene e pranzi a non finire....ho cucinato tanto, lavorato parecchio....ma la cosa più bella e' stata occuparmi della mia craft room.... Ora sono curiosa di sapere la tua novità! Un abbraccio
    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena!
      Oh mamma, quanta energia...io non ce l'ho fatta e la craft è chiusa da prima di Natale! -_-
      Ti abbraccio

      Elimina
  11. Ciao Diana! Dai che alla fine hai avuto delle feste bellissime (non chiamiamole vacanze :))!
    Io ho organizzato la cena della vigilia di Natale a casa mia con la famiglia, ma anche il capodanno con gli amici. Direi che sono state due serate bellissime, tanto cibo e allegria.
    Buon anno e un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fin fine si, mi sono stancata ma anche divertita! :)
      Un abbraccio

      Elimina
  12. Ciao Diana sei troppo forte!!! Sereno anno Ilaria

    RispondiElimina
  13. ben tornata cara Diana, lo sai che mi manchi sempre tanto quando non ci sei?

    Ne approfitto per dirti che sul mio piccolo blog c'è un premietto in palio, se ti va di passare...
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Laura, sei tanto cara... Un abbraccio!

      Elimina
  14. Stellaaaaaaa!! Ma ben tornata! Mi sei mancata un sacco... ma che dico un sacco... 'NA CIFRAAA!! :D
    Certo che hai avuto il tuo bel da fare, eh?!?! Allora lo vedi che a volte non aver figli è una gran salvata? ^_-
    Buon anno tesoro, che possa avverarsi OGNI tuo sogno!!
    Un abbraccio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Biondaaaa...
      eh, mi pare di ricordarmelo quel periodo di vita senza figli. Tutto quel tempo, quella calma, quel silenzio, quello shopping, quelle serate al cinema, le serate romantiche, i ristorantini...
      Mi fermo va che se no potrebbe sembrare che la cosa mi manchi molto. Ed è una bugia. Il molto, intendo ;)

      Elimina
  15. Buon Anno e buon inizio anche a te!
    Io mi svegliavo presto,ma non avevo invitati solo pranzi per due . Quanto e´ bella la vita da expat, a tratti si a tratti no! Questo e´ il lato che amo niente pranzoni :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, ecco al prossimo Natale "expat" anche io... :)

      Elimina
  16. Buon anno,immagino la tua faticaccia ma grazie perché mi hai fatto proprio sorridere !!:-)

    RispondiElimina
  17. Ma sei super simpaticaaaa..... Ciao da Lidi

    RispondiElimina
  18. Bentornata!!!! Buon Anno e tanti Auguri!!!!ho appena finito di ridere che detta così sa tanto di cattiveria,ma in realtà sto ancora apprezzando la tua vena umoristica e soprattutto quella del Pasticcino:il ragazzo promette bene,degno figlio di mammà!!!...e d'altra parte essendo moglie e madre se non ti aiuti con l'umorismo....!anche per me ci sono stati diversi momenti"caldi",ma chissà per quale miracolo,sono riuscita a tener i nervi saldi e a manovrare bene 3 adolescenti(figlio e nipoti)una giovane coppia(figlia e genero)una mamma anziana,ma arzillissima e tuttofare,anche a casa mia, e....udite udite....27ragazzi il31 dicembre,in tavernetta,tra la gioia degli altri genitori(niente incidenti,niente locali,niente problemi!),lo sgomento silenzioso di mio marito e la mia preoccupazione "durante"il nostro cenone fuori casa!!!risultato:ho ritrovato casa intatta,a parte un po' di mobili spostati(?!),tante bottiglie di vino da smaltire e 3,DICO 3giorni di pulizie!!!!il prossimo capodanno sbarro casa e vado al circolo polare artico!!!!PS:è inutile convincere i mariti a chiedere indicazioni stradali,ne va del loro onore!!!!Gabriella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gabriella,
      che bello leggerti!
      Devo dire che mi sa che ci batti tutte coi tuoi momenti caldi ;)
      Il prossimo anno vengo con te!
      Baciotto

      Elimina
  19. A me quest'anno è' andata abbastanza bene, un po' meno alla mia mamma che ha dovuto preparare lei per tutti noi a casa mia compreso suoceri e cognata, io ero impegnata con la piccolina di casa: Greta!! E' andato tutto molto bene, ma so già che il prof Natale devo recuperare !!!! Non vedo l'ora!! Invece per quanto riguarda le vacanze da scuola, ne subisco le conseguenze ..... Greta adora stare in braccio e dormire in braccio, i fratelli l'hanno viziata alla grande ed io non riesco a fare nulla tra casa, cucina e tutto il resto ... Aiuto!!! Un abbraccio, Giovanna

    RispondiElimina
  20. Oh che bello! Tantissimi auguri Giovanna e benvenuta a Greta! :)

    RispondiElimina
  21. Per prima cosa grazie per il fiore (tu sei un tesoro) Il tuo racconto rende l'idea, meno male che sei giovane e forte, io sarei stramazzata Il Pasticcino è un mito, posso dirlo?
    Ti abbraccio tanto tanto e non ti chiedo niente, aspetto pazientemente,
    Daniela

    RispondiElimina
  22. Una "vacanza" movimentata ma super allegra immagino, con i figli si arriva al 6 gennaio stremati ma di buon umore!!! Ti faccio tanti tanti auguri (in ritardo!) per questo nuovo anno!

    RispondiElimina
  23. Vacanze??? e quando mai ??? Passiamo oltre e diciamo... Buoni Sogni da avverare a tuttiiiii !
    Ciao Lieta

    RispondiElimina

Ogni tuo commento è il motore di questo blog, ma se lo scrivi con profilo Anonimo ricordati di firmarti o non verrà preso in considerazione.
Altresì non verranno presi in considerazione commenti che potrebbero destare polemiche. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...