giovedì 24 ottobre 2013

Living on...

Quando sono chiusa nel mio lavboratorio
mentre le mani lavorano, la testa viaggia e va altrove...
Credo sia il bello dei lavori manuali che stancano il fisico
e fanno lavorare la mente che riflette, pensa, ricorda, crea.


Mi piace sporcarmi le mani, uso spesso i guanti, ma devo dire che 
a mani nude è tutta un'altra storia...
Sentire quel legno dapprima rugoso e logorato dal tempo,
poi massaggiarlo e vederlo riprendersi e tirar fuori nuova vita...


Mi sento più l'estetista dei vecchi mobiletti che una creativa 
artigiana...


Non so, ecco, riflettevo che quando ero tra i banchi di scuola prima, 
dell'università dopo, mai avrei pensato che usare le mani 
sarebbe stato tanto soddisfacente quanto usare la testa...
E provo un brivido nel fare quel che sto facendo,
 perché per me è una scommessa col futuro. 
Mi chiedo cosa cambierà se Passione Shabby, a Lanciano,dovesse andar bene?
Mi chiedo cosa farò se non dovessi vendere neanche un pezzo, se i
miei lavori non piacessero?
Ho l'euforia dell'ignoto e al tempo stesso paura di esso...
Nell'attesa che arrivino quei giorni vivo, mi preparo e lavoro.
Spero di conoscere alcuni di voi, lo spero tanto.
E per chi volesse ci sono ancora posti disponibili per il corso che
terrò sempre in quell'occasione... (info@applepiestyle.com se siete interessati
ad avere informazioni)

...ora sarà meglio che io torni a sporcarmi le mani e a far felice
qualche mobiletto!

Buona giornata!

28 commenti:

  1. comunque il tuo successo l'hai già ottenuto, in tutti i senti. In bocca al lupo. Un bacio grande.

    RispondiElimina
  2. spero tanto di venire, vorrei conoscervi tutte, vi seguo sempre in silenzio e quindi voi non mi conoscete ma io so tanto di voi. Un abbraccio ed in bocca al lupo. Mariella (da Bari)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora parti avvantaggiata, io non conosco quasi nessuno! ;)

      Elimina
  3. Mi sono ritrovata in pieno nelle considerazioni che fai. Dopo anni trascorsi sui libri è così strano pensare che un lavoro manuale possa dare tanta soddisfazione!
    Noto anche che abbiamo la stessa euforia/paura sull'evento di Lanciano, perchè, posso dirlo, ci sarò anch'io!!!!!
    Non vedo l'ora di rivederti e di conoscere le altre blogger...e comunque vada, sarà sicuro un'esperienza speciale e indimenticabile!!!
    Un abbraccio e buon lavoro!
    Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice della notizia, stavolta ti riconoscerò!!!! ahahahah :)

      Elimina
  4. Bellissimo questo blog ☺ complimenti!! http://coccinellecreative.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. E' un emozione indescrivibile poter toccare il materiale con cui si lavora e come hai detto tu sporcarsi le mani...le mie mani non si sporcano ma quando uncinetto quanto mi piace la lana ed il cotone che scivolano tra le dita e veder uscir fuori dal nulla una copertina o un cappellino o altre cose....da un semplice intreccio....cosi e' con i colori che giocando con le tue mani creano oggetti preziosi....(le mie mani assieme a pikkole manine si sporcano eccome con la tempera facendo magie su di un foglio bianco :) un abbraccio e forza forza cara dianaaaaaaaa.....regina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia nonna lavorava all'uncinetto e con le mani faceva magie... Io non ho imparato, ma deve esser bellissimo e ancor più piacevole del mio scartavetrare perché si può fare seduti! ahaha, ti ha risposto la pigrona che è in me! ;)

      Elimina
  6. L'Estetista di vecchi mobiletti... mi piace un sacchissimo!!!! :-)))

    http://ciccisnestandgarden.blogspot.it/
    http://le2comari.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. I feel the beauty of the old cabinets of a creative artisan too. True that using your hands
    would be as satisfying as using your head!

    RispondiElimina
  8. Con me vai a nozze: credo ci sia poco ,di piu' soddisfacente che sporcarsi le mani. E ,fidati, io le caccio in un sacco di cose che non piacerebbero alla maggior parte delle persone ah ah ah ah!!!!!
    Io scommetto che i tuoi lavori verranno apprezzati. E anche tanto.
    Bellissimo anche il post di ieri. Ha ragione l'Ometto:in men che non si dica si arrivera' trafelate al periodo natalizio. Meglio prepararsi con calma...!
    Besos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhssiur non dirmi dove le metti che ho già capito e mi sento morir... Maaaaa...la passione per il proprio lavoro è anche questo!
      Una volta ci devo venire a far la contadina moderna con te... curiosissima io!
      :*

      Elimina
  9. In bocca al lupo ! Se fosse + vicino ci verrei volentierissimo .... Ti capisco provo le tue stesse emozioni ...

    RispondiElimina
  10. Carissima come mi ritrovo nelle tue parole anche se sono mooolto indietro e tantissime cose da imparare sono fermamente convinta della scelta che ho fatto e la cosa che mi soddisfa ancora di più è leggerlo negli occhi della mia famiglia!Un abbraccio fortissimo perchè qui è tutto stupendo:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Chiara, hai detto una cosa bellissima.. :)

      Elimina
  11. liviinginmyhome.blogspot.it24 ottobre 2013 18:09

    Che bello provare emozioni così contrastanti, euforia e paura, sono sentimenti opposti ma che insieme fanno una bella carica di adrenalina!!! Ti auguro tanto che tutto vada come desideri !!!
    Piera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh l'adrenalina non manca... grazie Piera! :)

      Elimina
  12. Cara Diana,
    molte delle domande che ti poni me le faccio spesso anche io. Come andrà questa avventura a Lanciano???? L'incognita fa parte del gioco e comunque andrà sarà in ogni caso l'occasione per incontrarci tutte!!
    Cioa
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so, ma sai questa scommessa è giunta in un momento preciso della mia vita e mi è difficile vederla solo come un gioco :)
      A presto!

      Elimina
  13. Diana adorata capisco la tua paura euforia, posso solo dirti che quando si mette amore, amore puro nel dar vita a qualcosa si percepisce, chi guarda quell'oggetto ne sente la passione, il delicato tocco amorevole che l'ha creato. E se ne innamora, per l'oggetto e per la storia d'amore che porta con sè...e tu di amore ne metti tanto. quindi sii serena e sii solo meravigliosamente te stessa!

    RispondiElimina
  14. Paura condivisa...purtroppo quello che potrebbe essere mette i brividi anche a me. Mio marito mi sta dando tanta forza perchè il mondo delle creative non è facilissimo da vivere.
    Ti mando un grande abbraccio, purtroppo io non potrò esserci a passione shabby ma con il pensiero sarò li con voi tutte, vedrai che il tuo lavoro sarà apprezzato perchè le cose fatte col cuore non possono essere ignorate o disprezzate.

    RispondiElimina
  15. Dianina tesoro, condivido le tue paure e la carica energetica che questo banco di prova ci pone di fronte. L'unica cosa che so, è che se fare l'estetista dei mobili ti regala tanta gioia, e tante emozioni, devi viverle appieno! Il resto verrà da se! Tutti ameranno le tue creazioni, perché come dice Manu, l'amore che imprimi negli oggetti è palpabile!
    Un abbraccio grande!

    RispondiElimina

Ogni tuo commento è il motore di questo blog, ma se lo scrivi con profilo Anonimo ricordati di firmarti o non verrà preso in considerazione.
Altresì non verranno presi in considerazione commenti che potrebbero destare polemiche. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...