lunedì 29 settembre 2014

Ricomincio da una torta, anzi da una tarte...

 Se non si è più abituati a orari e ritmi serrati, 
la nevrosi potrebbe essere dietro l'angolo.
Io, devo ammetterlo, non sono affatto Miss Precisetti.
Se devo fare tre cose contemporaneamente, comincio ad avere
la tachicardia, l'ansia e il mal di stomaco...così, tanto per affrontare
tutto in tranquillità.
Eppure in questo Settembre ho dovuto rivedere
molte routine giornaliere e mi sono data delle regole
che devo rispettare, una tabella di marcia affinché io riesca a occuparmi dei bambini,
lavorare, pulire la casa, cucinare, fare varie faccende (fuori e dentro casa),  
occuparmi degli animali, curare il giardino e per ultimo, ma non ultimo, seguire il blog.
Ora, solo il riassunto mi fa venire i brividi e mi sento totalmente
incapace di affrontare tutto e tutto da sola... ma di buono c'è questa nuova spinta
che sento dentro. 
Questa vocina che dice:
 "tranquilla, ce la farai... servirà qualche barattolo di Nutella in più, ma puoi farcela!"

Fosse facile come quando sono in cucina!





In cucina tutto mi da sicurezza.
So come muovermi, so cosa devo fare e da dove iniziare.
Soprattutto so dove voglio arrivare, a quale risultato.
Ed è a questo che mi ispirerò nei prossimi mesi.
Penserò al risultato che voglio ottenere,
prenderò gli ingredienti giusti e li mescolerò 
tra loro nel giusto ordine.
Lavorerò l'impasto con forza e poi
mentre una cosa è sul fuoco, sarò pronta a farne 
un'altra...
In cucina, l'incastro perfetto è tutto.
Se perdi il ritmo rischi di combinare
un disastro.

Eppure, bisogna saper affrontare i disastri e saper creare
qualcosa di buono anche con essi...

Vedi come nasce la Tarte Tatin.




Ingredienti (per un buon disastro)
Tarte Tatin
 1,5 kg di mele
120gr di zucchero
80gr di burro.

Per l'impasto (pasta brisè o pâte sucrée, tipo una frolla)

250gr di farina
125 gr di burro
1 tuorlo
4cl di acqua
5gr di sale
50gr di zucchero



Procedimento:
Fate sciogliere il burro con lo zucchero direttamente
in uno stampo per dolci che metterete sul fornello.
Quando il burro e lo zucchero han formato uno sciroppo
disponete le mele che saranno state sbucciate e tagliate in 4.
Dovete fare due strati, come se gli spicchi si abbracciassero.
Mette in forno caldo, circa 200° per 30 minuti.


Quando tirerete fuori lo stampo le mele avranno tirato fuori del liquido.
Mettete lo stampo sul fuoco lento e fate riassorbire
il liquido. 
Nel frattempo avrete già iniziato a lavorare l'impasto 
con gli altri ingredienti.
Non dovrei, ma lo dico...potete anche provare con una pasta brisè
o con una pasta frolla comprata, belle e pronte da stendere.

Stendete l'impasto sulle mele e infornate altri 30 minuti a 200°. La pasta deve dotarsi. 


Una volta cotta capovolgere la su un piatto et..voilà! 
Il risultato è strepitoso..per essere un errore!

Buona settimana a tutti...



"Non saper rimediare a un errore è cosa peggiore dell'errore stesso."
Baltasar Gracián y Morales,

24 commenti:

  1. Alura, la tarte-tatin dev'essere uno spettacolo, ma il procedimento l'è 'n po' lunghet e lo stmpo che va anche sul fuoco non ce l'ho.....ahhh che scansafatiche sono poi? La verita' è che vorrei che qualcuno me la preparasse hi hi hi!!!!
    Sai che anch'io a settembre mi faccio sempre delle belle tabelline di marcia? E che immancabilmente dopo la seconda settimana non vengono rispettate? Ah...beato caos!
    T'abbraccio, besos

    RispondiElimina
  2. Ma tu sei terribile! Ci vuol nulla a farla...devi solo sbucciare le mele! Ah ah ah ah. .. però è vero, se te la fanno è più buona!
    Io è la prima volta che mi occupo di tutto da sola, quindi devo farcela perché il caos non fa più per me! ;) besitosssss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dico solo una cosa:ho i suoceri che abitano in un altro paese e lavorano, mia mamma(che abita con me in cascina) NON ha patente. I miei due gnomi cresciuti fanno scuole diverse con orari Diversi, stesso sport ma in giorni ed orari SOVRAPPOSTI, sempre tutti a casa a pranzo con orari diversi:prima marito e me, poi gnoma piccola e poi gnomo grande. Poi c'è il lavoro e la casa...... E fidati :a volte NON riesco a racappezarmi, qualcosa lascio indietro...tipo dimentico i figli a scuola ah ah ah nooooooooooo scherzoooooooooo!!!! Tipo: Amore dove sono i jeans che ho messo da lavare 10giorni fa? Bhè...vediamo...ancora nella cesta della biancheria?!.E lui ancora si stupisce se mi addormento sul divano alle 9????!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ti penso e t'abbraccio di nuovo!.

      Elimina
  3. questa ricetta mi sa che cade proprio a fagiolo! ieri ho raccolto 150 kg di mele dai nostri alberi e ce ne sono altrettante da raccogliere ancora. Ma sì...ogni tanto prende un po' di ansia, lo so bene (credimi!!) ma poi, alla fine...tutto si incastra e si combina al momento giustO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 150kg???? Wow. ..forse per me un po' tanti, ma immagino che tu saprai già cosa farne! Se fossi più vicina verrei volentieri a comprarne un po'! :)

      Elimina
  4. sei sempre supersimpatica oltre che bravissima!!!!! un abbraccio forte forte Lory

    RispondiElimina
  5. Bravissima...io sapevo farla di pesche,estiva,ma adesso proverò con le mele...sei una grande!!
    Un bacio
    Lorenza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh la tarte Tatin era una torta di mele, ma credo venga ottima con molti tipi di frutta! :*
      Un abbraccio

      Elimina
  6. Che carino il tuo blog. Ti capisco, non é facile gestire i mille impegni di ogni giorno e seguire la casa. Io cerco di fare il possibile il resto aspetterà domani. Con una tarte tatin cosi pero' la giornata non puo' che iniziare bene. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti la colazione di questo lunedì è stata sensazionale... ;)
      Benvenuta! :)

      Elimina
  7. adoro la tarte tatin!deliziosa!

    RispondiElimina
  8. Superslurp! Ho pinnato, ho fatto bene?
    Un bacio, Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quanto sei brava e tecnologica! Brava e grazie... (io dimentico sempre Pinterest!)

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  9. chissà se combinerò in disastro o realizzerò qualcosa di commestibile.
    nel dubbio stampo la ricetta

    Posto che non possiamo permetterci sempre viaggi,
    sia per un verso che per un altro,
    dobbiamo assolutamente impegnarci a mettere in atto ogni mese
    delle “fake vacation” (che dette in inglese hanno già un retrogusto esotico).

    www.nonsidicepiacere.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa cosa delle fake vacation me gusta! Mi hai dato un'idea...ahahah ;)

      Fammi sapere se viene, ma si che viene...voglio dire è già nata sbagliata, non può andar peggio! ;)

      Elimina
  10. Mai come in questo ultimo anno ho potuto constatare che dal negativo nasce sempre qualcosa di positivo!
    Mica male la torta! Io però....come dire....faccio fatica ad abbandonare il barattolo di nutella!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel barattolo marrone non si tocca ed è cosa buona e giusta, però prova anche questa torta! ;)

      Elimina
  11. Ciao Diana! Questo dolce con le mele è delizioso, ma detto tra noi le mele sono fantastiche per un sacco di dolci (poi sarà che a me piace sperimentare!).
    Cmq dolci a parte, sono felice di sapere che in questo periodo non sono la sola ad aver fatto delle tabelle di marcia, ho progetti che vorrei realizzare e sono da tirare fuori dal cassetto...insomma è confortante sapere di non essere la sola ad aver bisogno di organizzarsi e fare ordine!
    Detto questo, BELLA la foto con tazzine e piattini misti, io grazie al mio lavoro ho iniziato a collezionarne di diversi :-P magari appena avrò tempo posterò qualcosa sul blog.
    Un abbraccio Katia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Katia, non sei l'unica...e neanche io! Tranquilla! ;)

      Elimina
  12. Bentornata Dianina! Visto, sono riuscita a passare solo ora perché... ho sempre troppe cose da fare! Ti capisco, uh se ti capisco! Ciao!

    RispondiElimina

Ogni tuo commento è il motore di questo blog, ma se lo scrivi con profilo Anonimo ricordati di firmarti o non verrà preso in considerazione.
Altresì non verranno presi in considerazione commenti che potrebbero destare polemiche. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...