lunedì 21 settembre 2015

Home Office {come la stanza degli ospiti ha lasciato il posto al mio Atelier}

E' buio e quasi non riesce a salire le scale in quel buio.
E' passato troppo tempo, ha perso un po' di familiarità.
"Mamma mai quanta polvere.
Mamma mia che ragnatele giganti...", pensa, mentre una ragnatela le si tatua 
sul viso e tra i capelli.
Cof cof (tossisce smuovendo la polvere)
(Apre le finestre)
Entra un po' di luce e, tra il pulviscolo e le ragnatele, lei quel posto
lo riconosce bene. E' stato chiuso per un po', è vuoto e ci sono ancora le 
tracce della baldoria fatta insieme alle amiche che passarono di lì l'ultima volta.
Le amiche.
Il suo pensiero ora corre a loro. "Chissà come staranno. Chissà quante volte son venute
a bussare senza trovare nessuno. E Chissà quanta gente nuova si è affacciata qui e non mi ha trovata
ad accoglierla. Che pessima donna d'affari. Partire così all'improvviso e lasciare tutto qui
incustodito", continuava pensando tra sé e sé come avesse realizzato solo adesso
tutto il tempo che ha passato lontana dal suo posto del cuore.




Prende il secchio, qualche straccio e inizia a pulire.
"Questo posto va trasformato. L'aria va cambiata e non solo quella.." pensa.
Quel posto che le ha dato tanto non l'abbandonerà così facilmente.
Le ritornano in mente le parole della sua amica Anna " quel posto sei tu e anche 
se non lo riconosci più non potrai mai rinnegare chi eri. Vai, riprenditelo e adattalo alla
nuova te." Aveva ragione Anna. Era iniziato tutto in quel posto, ci era cresciuta lì dentro
e ne aveva passate talmente tante che anche mentre si  allontanava, sapeva che non sarebbe
stato per sempre. Ultimamente aveva pensato tanto a come trasformarlo.
Aveva letto tanti libri e qualche idea nuova non le dispiaceva affatto.
Ma adesso che è lì si rende conto che in fondo non è tutto da cambiare.
Non ricordava che entrasse tanta luce. Le piace la luce.
Non ricordava quel profumo di torta di mele. Non è così male, forse lo terrà.
Forse non cambierà proprio tutto di quel posto.





Forse dovrà solo capire che possono cambiare tante cose, che si può soffrire,
stare male, si può cambiare idea e modo di vedere la vita. Si possono vivere delle delusioni
e chiudersi a riccio per affrontarle. Si possono scoprire nuovi orizzonti e nuove passioni.
Si può persino imparare una nuova lingua e un nuovo modo di comunicare.
Si può essere diversi e unici restando sempre fedeli a se stessi.
Cominciava a capirlo, ma sarebbe servito ancora un po' di tempo...


(to be continued...)

28 commenti:

  1. Il mio preferito è di sicuro il profumo di torta di mele, ma anche tutto il nuovo che farai arrivare, sono certa, sarà bellissimo! In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  2. A me piace sempre, tutto, di quella donna... sa cadere e rialzarsi, sa togliere la polvere e ricominciare...
    grande donna! grande Di'

    RispondiElimina
  3. Che buon profumo Di ! Ben trovata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inconfondibile profumo di altri tempi... :)

      Elimina
  4. Risposte
    1. E vedrai quanto ti mancherò ancora... ah ah ah. .. ♡

      Elimina
  5. Eccola quiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii la Maghetta mia preferitaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ma lo sai che ti seguivo sempre su Ig #solocosebelle #solocosebuone, vero????? Lo sentivi quel vago olezzo di Campagna ogni tanto???? ah ah ahhhh! Un beso grande dal mio cuore, al tuo.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silviaaaaaaa... zitta non dire niente! Ho fatto un casino questa estate! Ho trovato una tua mail nello Spam e per sbaglio ho cancellato tutto! Non sapevo dove risponderti... speravo leggessi! Il vago olezzo lo sentivo e sono felicissima di ritrovarti qui! Quanto ci ho sperato! 😚😚😚

      Elimina
  6. Finalmente tesoro ben tornata!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Mi sei tanto mancata! !!!!!Felice,felice del tuo ritorno e della stanza che sa di torta di mele! !!!
    Un abbraccio dalla maestra
    Lorenza

    RispondiElimina
  8. Mi sei tanto mancata! !!!!!Felice,felice del tuo ritorno e della stanza che sa di torta di mele! !!!
    Un abbraccio dalla maestra
    Lorenza

    RispondiElimina
  9. Che bello ritrovarti !!!Quanto mi mancava il profumo della torta di mele!!Un abbraccio forte <3Anto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda che bel regalo di (tuo) compleanno che mi fai... ♡

      Elimina
  10. Sono stata qui zitta zitta a leggere tutto e a leggere il bentornata di tante amiche...
    Ovviamente la frase che mi è piaciuta di più nel post è "aveva ragione Anna"! Ma quanto mi piace avere ragione!!!!!! Soprattutto in questo caso.
    Bentornata Amica Mia ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bentornata in questo luogo, spero di leggerti ancora e di vedere i tuoi bellissimi lavori..

      ps..vieni a natale al poggio?

      Elimina
    2. Ciao Fiore, no questo Natale niente Poggio...sarò allo shabby chic Market di Roma il 5 Dicembre.
      Scusa il ritardo con cui ti rispondo! :/

      Elimina
  11. Spero che dopo aver letto la tua primissima intervista con me ti sia ricordata di cosa ti spingesse ad essere presente in questo tuo angolino e spero troverai la tua strada del cuore.

    RispondiElimina
  12. ciao Diana,
    complimenti per il post e per il tuo blog che seguo da tempo e ti trovo dolcissima e allo stesso tempo determinata e forte...
    un abbaccio
    Daniela da: infusodiriso.wordpress.com

    RispondiElimina
  13. ciao!!!
    ti ho scoperta solo adesso...e mi piacciono un sacco le tue recensioni, nuove e un pò diverse dalle solite!
    Ora mi leggo un pò del tuo Blog! Complimenti!
    Passa a trovarmi e se ti va iscriviti...io sono agli inizi, ho solo da imparare!
    un bacio
    vale

    RispondiElimina

Ogni tuo commento è il motore di questo blog, ma se lo scrivi con profilo Anonimo ricordati di firmarti o non verrà preso in considerazione.
Altresì non verranno presi in considerazione commenti che potrebbero destare polemiche. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...